La fanciulla Sirentum a cui si deve il nome Sorrento.

0
150
views

Sirentum era una bambina nata dall’unione tra Mirone e Leucosia, due agricoltori che abitavano nella zona collinare, Casarlano. Deve la sua nascita ad un voto fatto dai suoi genitori nel tempio delle Sirene situato a Massa Lubrense. I suoi capelli biondi oro, il suo carattere mite, la sua votalità, la spensieratezza ne facevano una bimba unica. Si dice che sulla spiaggia di marina Grande  una volta ebbe un incontro con la sirena Partenope che ne lodò la sua bellezza e le predisse un futuro da regina.Predizone esatta, infatti Sirentum incontro’ e sposo’ un principe della famiglia Durazzo. I due giovani condussero una vita spensierata e nella loro vita a Sorrento furono molto ospitali con tutti dispensando ogni genere alimentare senza alcuna remora. Un giorno pero’ del 1558 sbarcarono i saraceni che oltre a razziare la popolazione, fecero anche dei prigionieri, tra cui ci fu la bella Sirentum.La bella Sirentum pote’ ritornare nella sua città solo grazie alla generosità del suo popolo che la riscattarono dai saraceni.

https://t.me/turismocampania

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Resta sempre aggiornato su Turismo, Cultura, Eventi

Commenti

Please enter your comment!
Please enter your name here