Lasagna Beneventana

Lasagna Beneventana

PREPARAZIONE: Impastare la farina e le uova, con aggiunta di acqua, se necessita, e un pizzico di sale, formare delle sfoglie dalle quali andranno ricavate le lasagne, cioè dei rettangoli larghi circa otto centimetri e lunghi circa dieci centimetri. Nel frattempo che la pasta asciuga, preparare le polpettine, amalgamando la carne, l’uovo, la mollica di pane ed il sale, dopodichè friggerle. Lessare le lasagne in acqua salata ed un filo di olio, a metà cottura vanno scolate e sistemate su un canovaccio asciutto. In una teglia cosparsa di sugo e parmigiano sistemare una parte delle lasagne e fare uno strato con polpettine, uova soda tagliuzzate, salame napoletano  e mozzarella fatta […]

Scialatielli con volgole

Scialatielli con volgole

Ingredienti: 1 kg di vongole veraci 500 g di scialatielli aglio prezzemolo PREPARAZIONE Mettere sul fuoco a fiamma moderata una padella grande con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio, e le vongole, copritele con un coperchio e fatele aprire. Quando saranno tutte aperte spegnere il fuoco, le vongole non vogliono molta cottura , filtrate il sughetto ( in questo modo se ci sono ancora residui di sabbia saranno trattenuti) e conservatelo. Asciugate con un tovagliolo la padella precedentemente usata, mettete dell’olio e uno spicchio d’aglio fatelo rosolare e aggiungete il sugo delle vongole facendolo insaporire, scolate gli scialatielli ancora al dente e finite di cuocerli in padella, conservatevi un bicchiere […]

Cetara, il borgo dei pescatori

Cetara, il borgo dei pescatori

Cetara è sempre stata un paese di pescatori, ed infatti il suo nome deriva da Cetaria. o tonnara o da “cetari”, venditori di pesci grossi, i tonni appunto. Raggiungere il comune di Cetara non è difficile. Basta superare e frazioni di Vietri sul Mare, Raito ed Albori,e la statale amalfitana ci porta nella conca in cui sorge il paese, incastonato tra il mare della Divina ed il Monte Falerio, in parte verdeggiante e rigoglioso di agrumi ed in parte rado e selvaggio. Ultimo possedimento e confine dell’antico Ducato e diocesi amalfitana della banda orientale della costiera, fu roccaforte dei Saraceni nell’ 842 e nell’ 879 al tempo dell’assedio di Salerno. […]

Scialatielli terra delle sirene

Scialatielli terra delle sirene

Ecco gli ingredienti: 250 gr. di semola rimacinata di gd. 250 gr. di farina 00 80 gr. di pecorino gratt. 1 uovo 200 ml. latte o acqua con dentro 1 cucchiaio di olio evo una manciata di basilico tipo genovese o menta frullato nei liquidi 1 pizzico di sale e pepe Sugo: scampi gamberoni tre spicchi d’aglio olio peperoncino pomodorini del piennolo del vesuvio o piccadilly vino bianco un mazzetto di asparagi selvatici un bel porcino fresco menta o basilico Per  fare gli scialatielli impastare tutti gli ingredienti previsti e far riposare 1/2 ora stendere con la nonna papera col rullo un po’ largo direi a 2 o a 3 […]