San Dionigi di Corinto

San Dionigi di Corinto

Fu nominato vescovo di Corinto, la sua città. Le poche notizie sulla sua vita sono tramandate da Girolamo e soprattutto da Eusebio di Cesarea, il quale ha conservato frammenti interessanti di otto sue lettere, inviate alle Chiese di Atene, di Lacedemone, di Amastri nel Ponto, di Cnosso in Creta. Tali frammenti non contengono notizie su Dionigi, ma forniscono informazioni sulla religiosità di alcune città e regioni, durante il pontificato di Sotere. Dal Martiriologo Romano: «Commemorazione di san Dionigi, vescovo di Corinto, che, dotato di una mirabile conoscenza della parola di Dio, istruì con la predicazione i fedeli della sua città e con lettere anche i vescovi di altre città e […]

Ferrazzuoli alla nannarella

Ferrazzuoli alla nannarella

Ingredienti per 4 persone 350 g di ferrazzuoli ovvero pasta al ferretto di Gragnano 200 g di polpa di pomodorini del “piennolo” 1 spicchio d’aglio 500 g di pesce spada preferibilmente ventresca 30 g di pinoli 30 g di uva passa un mazzetto di rucola peperoncino olio extra vergine di oliva sale. Preparazione Soffriggere l’aglio col peperoncino. Togliere aglio e peperoncino e unire la polpa dei pomodorini. Salare e aggiungere i pinoli,  poi l’uvetta, e il pesce spada tagliato a dadini. Cuocere a fuoco vivo senza far asciugare troppo Lessare e scolare i ferrazzuoli, riversarli in padella con la rucola Fare saltare il tutto aggiungendo un pochino di olio se […]

Tony Esposito Experience \ Magazzini Fermi

Tony Esposito Experience \ Magazzini Fermi

TONY ESPOSITO EXPERIENCE ingresso 8 euro open bar ore 21 start live ore 23 + dj set Tony Esposito: percussioni, elettronica e voce Lino Pariota: keyboard e voce Claudio Romano: batteria Tony Esposito che, come nella sua tradizione presenta un progetto che si muove su una piano ritmico ben definito ma comunque libero e aperto dove la voce si inserisce come linea melodica guida e gioca con l’elettronica delle tastiere e degli effetti. Come Tony ci ha abituato ci porterà nel sound metropolitano di una Napoli moderna piena di melodia e di ritmi frenetici tipici della città partenopea. Magazzini Fermi via Enrico Fermi 23, 81031 Aversa

Il Teatro

Il Teatro

In Campania e specialmente a Napoli il teatro ha una lunga tradizione, conosciuta in tutto il mondo. La commedia dell’Arte era una forma di teatro popolare diffusa a partire dalla seconda metà del 1500. I suoi personaggi erano maschere che rappresentavano i vizi e le virtù degli uomini e recitavano improvvisando per le strade o nei teatri. La maschera napoletana più nota è certamente Pulcinella, un instancabile imbroglione che cerca sempre di mettere a frutto la sua furbizia. Ma la cultura napoletana e soprattutto il suo dialetto sono stati celebrati da alcuni grandi attori teatrali fra cui Eduardo Scarpetta (1853-1925), i fratelli Eduardo, Peppino e Titina De Filippo, e Totò.