PETTOLELLE CON I FAGIOLI ALLA CASERTANA

PETTOLELLE CON I FAGIOLI ALLA CASERTANA

Ingredienti Per le “pettolelle” (laganelle): 450 gr. farina 4 uova Sale. 300 gr. Fagioli cannellini 1 dl. e ½ Olio vergine d’oliva 2 spicchi di aglio 1 punta di cucchiaino di origano ½ cucchiaio prezzemolo tritato Sale pepe Preparazione Ricetta Mettere a mollo in acqua tiepida i fagioli la sera precedente, al mattino successivo lessateli in un litro e mezzo di acqua, senza sale, con l’olio, l’aglio e il prezzemolo. Appena saranno quasi spappolati, salateli e pepateli. Avrete intanto preparato le laganelle secondo le istruzioni della ricetta base. Lessatele molto al dente e aggiungetele ai fagioli, completando la cottura a fuoco molto moderato e sorvegliando che non attacchino. All’ultimo momento […]

Pappardelle con sugo di coniglio

Pappardelle con sugo di coniglio

Ingredienti: dose per 6 persone pappardelle g 500 – coniglio disossato, tagliato a pezzetti (spezzatino), circa kg 1 – aglio – timo e rosmarino – farina – dado – olive nere – grana – burro – vino bianco secco – olio d’oliva – sale – pepe. Rosolare il coniglio, passato nella farina, in olio abbondante con alcuni spicchi di aglio, il timo e il rosmarino tritati. Farlo colorire, bagnarlo con un terzo di bicchiere di vino bianco, far evaporare, salare e pepare. Aggiungere un mestolo di acqua calda e un dado, incoperchiare e portare a cottura mescolando di tanto in tanto perché non si attacchi. A fine cottura aggiungere una […]

Sant’Angelo dei Lombardi

Sant’Angelo dei Lombardi

Sant’Angelo dei Lombardi, provincia di Avellino, conserva un impianto tipicamente medioevale con un’asse viario centrale che termina alla Cattedrale dedicata a Sant’Antonino. Nel IX secolo i Longobardi divisero il territorio della Longobardia minor in due parti, una con capitale Benevento ed una con capitale Salerno. Fu in quel periodo che i longobardi salernitani eressero una serie di fortificazioni a difesa del confine tra cui il castello di Sant’Angelo dei Lombardi la cui costruzione favorì la formazione del borgo che prese il nome proprio dai suoi fondatori. Il periodo di massimo splendore è stato quello normanno-svevo, successivamente passò ai Caracciolo intorno al ‘500 in quanto Sergianni Caracciolo accordandosi con Giovanna II […]

Faicchio

Faicchio

Varie contrade, strade tortuose che collegano al monte Gioia, e il castello ducale che domina il borgo. Questa, in sintesi, è Faicchio, graziosa cittadina in provincia di Benevento. Il borgo sannita nasce nei dintorni del fiume Titerno, e oggi rappresenta un interessante meta di percorsi enogastronomici. Basti pensare alle varie sagre che si organizzano durante l’anno, soprattutto nel periodo estivo, e la festa medievale che in settembre coinvolge la varie contrade. La caratteristica principale di questo paese immerso nel verde, di circa tremila anime, è che il castello, pur essendo il centro cittadino, non funge da punto di riferimento unico per il centro abitato. Come detto, infatti, piccole stradine tortuose […]