Pino Daniele

Pino Daniele

Pino Daniele: L’uomo in blues della musica italiana è stato un artista tra i più amati e ricercati di sempre, stimato come pochi dai suoi colleghi per la sua infinita generosità. Nato a Napoli, dopo il diploma di ragioniere imbraccia la chitarra in vari gruppi, quali “Batracomiomachia” e “Napoli Centrale”, dove conosce James Senese. Nel 1976 incide il suo primo 45 giri (con le canzoni “Che calore” e “Furtunato”), che anticipa di un anno l’album d’esordio Terra mia, strettamente legato alla tradizione partenopea, con brani destinati a diventare suoi cavalli di battaglia: ‘Na tazzulella ‘e cafè e Napule è. Nei tre successivi album s’indirizza verso il jazz e il blues, […]

San Giuseppe (Sposo della Beata Vergine Maria)

San Giuseppe (Sposo della Beata Vergine Maria)

Il nome Giuseppe è di origine ebraica e sta a significare “Dio aggiunga”, estensivamente si può dire “aggiunto in famiglia”. Può essere che l’inizio sia avvenuto col nome del figlio di Giacobbe e Rachele, venduto per gelosia come schiavo dai fratelli. Ma è sicuramente dal padre putativo, cioè ritenuto tale, di Gesù e considerato anche come l’ultimo dei patriarchi, che il nome Giuseppe andò diventando nel tempo sempre più popolare. In Oriente dal IV secolo e in Occidente poco prima dell’XI secolo, vale a dire da quando il suo culto cominciava a diffondersi tra i cristiani. Non vi è dubbio tuttavia che la fama di quel nome si rafforzò in […]

Vitigno Pallagrello nero

Vitigno Pallagrello nero

Il vitigno Pallagrello nero è uno dei vitigni autoctoni che si sta rendendo protagonista della rinascita enologica della regione Campania. Il vitigno è originario del casertano, con due varietà, uno a bacca bianca e uno a bacca nera, con grappoli piccoli e con acini perfettamente sferici, da cui il nome Pallagrello, cioè piccola palla,  in dialetto locale “U Pallarel”. La sua provenienza risale presumibilmente all’antica Grecia, i coloni Greci furono poi sostituiti dai Romani, e nell’antica Roma, l’uva era conosciuta con il nome di “Pilleolata”. Il vitigno Pallagrello bianco è stato considerato a lungo come sinonimo della “Coda di volpe bianca”, anche se fin dall’800 alcuni studiosi avevano compreso che si […]

Sagra delle polpette alla carota 2017 San Valentino Torio(Sa)

Sagra delle polpette alla carota 2017 San Valentino Torio(Sa)

Tradizione, solidarietà e passione rappresentano il vero mix di ingredienti che rendono questa Sagra unica e inimitabile. Come ogni anno, grazie al contributo dell’Azione Cattolica della parrocchia di S.Giacomo Maggiore Apostolo di San Valentino Torio, nei giorni della festa del santo patrono degli innamorati, i cittadini di San Valentino e dei paesi limitrofi avranno la possibilità di degustare le prelibatezze della tradizione gastronomica, preparate e cucinate con le ricette “segrete” delle nonne di San Valentino Torio. Inizio della sagra:13 marzo 2017