About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Casatiello dolce

Casatiello dolce

Ingredienti per 1 casatiello 150 g di pasta acida (criscito) 550 g di farina 00 Caputo Rossa 4 uova intere 200 g zucchero semolato 3 g lievito di birra 1 pizzico di sale 125 g di sugna o di burro morbido 125 ml di latte, 7 cl di sambuca Una stecca di vaniglia Un pizzico di cannella 1 fiala fiori d’arancio La buccia grattugiata di 1 limone e di 1 arancia 100 g di cedro e scorzette a pezzi. Per decorare Cedro, scorzetta, ciliegie candite, 1 albume, zucchero a velo qb, qualche goccia di limone Preparazione In una terrina sciogliete il criscito (preparato qualche giorno prima) con il latte tiepido, […]

Castello di Maddaloni

Castello di Maddaloni

Notizie sull’esistenza del complesso fortificato di epoca normanna di Maddaloni si trovano già in un regesto del 1099 dell’abbazia di Sant’Angelo in Formis, e un atto giuridico del 1149 ne conferma senza dubbio l’esistenza. Tuttavia le origini potrebbero essere, con molta probabilità, ancora più antiche. Infatti, secondo il Cilento, la fabbrica risale all’epoca delle scorrerie dei Goti e dei Vandali, epoca in cui imperversavano le lotte dei Longobardi e le invasioni dei Saraceni. Giacinto de Sivo ipotizza l’esistenza di un castrum come presidio fortificato dell’antica Calatia romana, all’epoca delle guerre puniche. La denominazione di Mataluni si presenta per la prima volta in un diploma longobardo firmato dal primo principe di […]

Maddaloni (Ce)

Maddaloni (Ce)

Cittadina di pianura, cui è stato concesso il titolo di città con Regio Decreto. Di fondazione medievale, è sorretta dal terziario e, in minor misura, dall’industria e dalle attività rurali. La comunità dei maddalonesi, il cui indice di vecchiaia è inferiore alla media, vive concentrata prevalentemente nel capoluogo comunale ma risiede anche in alcune altre località (Crocevia dei Monaci-Migliarese, Grotticella-Scarfato, Messercola e Montedecoro), in diversi piccoli aggregati urbani e in un buon numero di case sparse. L’abitato, in sensibile espansione edilizia, è diviso da un contrafforte del monte San Michele in due parti. Il paesaggio, alacremente modellato dall’uomo, è connotato dall’alternanza di vaste estensioni coltivate e insediamenti residenziali e produttivi. […]