About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Foglie e Patate

Foglie e Patate

Ingredienti per 4 persone: 1 kg di bietola 4 patate medie uno spicchio d’aglio Peperoncino piccante Olio extravergine d’oliva Un pizzico di sale Procedimento: Far bollire le patate in acqua leggermente salata per circa 50 minuti. Eliminare i gambi delle bietole, lavare accuratamente le foglie, tagliarle e metterle a bollire per circa 20 minuti. Pelare e schiacciare con una forchetta le patate bollite. In una padella scaldare l’olio evo con lo spicchio d’aglio e il peperoncino piccante tagliato a pezzetti. Aggiungere le patate e lasciare insaporire con un pizzico di sale. Aggiungere le foglie e cuocere per circa 5 minuti in modo da amalgamare il tutto. Accompagnare il piatto con […]

La Chiesa di Santa Maria dell’Assunta a Monteforte Cilento (Sa)

La Chiesa di Santa Maria dell’Assunta a Monteforte Cilento (Sa)

La Chiesa di Santa Maria dell’Assunta fu probabilmente costruita tra la fine del XV e l’inizio del XVI secolo sui resti murari di una torre di guardia dell’antico Castello. La struttura si contraddistingue all’esterno per l’imponente campanile, mentre la facciata, caratterizzata da un arco spezzato in pietra che sormonta il portale, è impreziosita dalla presenza di una statua votiva della Madonna in trono, posa arcaica molto diffusa durante il medioevo. Ristrutturata nel XVIII secolo, presenta un interno di impronta barocca, luminoso e molto ricco, con tre pregevoli altari di cui il principale è posto sul fondo del presbiterio, costituito da un alto spazio ricoperto da una cupola e dall’abside. Le […]

Monteforte Cilento (Sa)

Monteforte Cilento (Sa)

Monteforte è posto a sud-ovest del monte Chianiello (1314 metri), in posizione dominante l’alta valle dell’Alento. Il suo nome deriva proprio dalla particolare posizione strategica, arroccata alle pendici del Chianiello, che gli è valsa il nome di Mons Fortis, ossia altura fortificata. Nel Medioevo il piccolo centro rappresentava uno degli avamposti della Baronia di Novi, alla cui testa fu il condottiero Guglielmo di Monteforte, che si distinse per le sue imprese leggendarie. Il paese subì un forte decremento demografico in seguito alla peste del 1340; fu, inoltre, sottoposto ad assedio e a un notevole decadimento economico durante la Guerra del Vespro. Il XVI secolo, invece, vide una nuova crescita della […]

L’anfiteatro a Capua e i suoi gladiatori

L’anfiteatro a Capua e i suoi gladiatori

La costruzione dell’anfiteatro campano risale al I secolo a. C. quando Augusto conquistò la regione dopo la vittoria di Azio. In seguito venne restaurato dall’imperatore Adriano; Antonino Pio lo mostrò al pubblico nel 155 d. C. Successivamente venne distrutto dai vandali di Genserico e dai Saraceni per poi essere ricostruito nei primi anni del 1900. La particolarità di tale anfiteatro, tutto campani, è la sua grandezza, seconda solo al Colosseo. L’edificio sorge nell’antica parte di Capua, oggi nota come Santa Maria Capua Vetere per differenziarla da Capua (Nova) a cui in origine era unita perché frazione dello stesso comune. L’anfiteatro era composto da 4 piani di ordine tuscanico (ima, media […]