About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

San Serapione di Thmuis

San Serapione di Thmuis

Vescovo, santo (sec. IV). Nonostante che sia sempre stato molto celebrato nella storia della Chiesa come uomo di grande cultura e di profonda spiritualità, le notizie che possediamo di S. sono scarne e frammentarie, in quanto provengono indirettamente da altre fonti. Di lui non conosciamo i riferimenti cronologici e quelli relativi all’origine, come anche il luogo di morte. Sappiamo che visse ritirato nel deserto per alcuni anni, conducendo vita eremitica e divenendo uno dei più illustri discepoli di Antonio il Grande, prima di essere eletto vescovo di Thmuis (presumibilmente tra il 34056). Fu zelante difensore della fede di Nicea, accanto ad Atanasio, con il quale intrattenne una lunga relazione epistolare, […]

Mozzarella casertana dorata e fritta

Mozzarella casertana dorata e fritta

Ingredienti per 4 persone 12 Fette di Mozzarella (casertana), Salvia, Basilico, Rosmarino, Pangrattato, 2 Uova, Aglio, Sale, Olio D’oliva. Preparazione Tritare le erbe e l’aglio e unire al trito tre cucchiai colmi di pangrattato. Passare le fette di mozzarella nelle uova sbattute e poi nel pangrattato. Porle in una padella con l’olio d’oliva bollente e farle dorare a fuoco vivo da entrambe le parti. Lasciare assorbire l’unto in eccesso su un foglio di carta per fritti e portare in tavola la mozzarella dorata ben calda. Buon appetito….e attendiamo i vostri commenti.

Anfiteatro e antica città Rufrae,Presenzano (Ce)

Anfiteatro e antica città Rufrae,Presenzano (Ce)

Il centro attuale di Presenzano, piccolo centro della Campania settentrionale interna, sorge arroccato su un’altura ai piedi del monte Cesima, dominando così l’estremità nord occidentale della piana del fiume Volturno. Le origini sono da attribuire al popolo sannita che costruì la prima massiccia rete di insediamenti fortificati sulle alture, chiusi da cinte murarie in opera poligonale, a difesa e controllo dei passaggi verso Sesto Campano e la piana di Cesima, di cui le tracce sono ancora visibili. Nel 326 a.C. circa, Rufrae fu presa dai Romani, i quali stando al racconto di Livio (Livio VIII, 25, 4), invasero anche le vicine Callifae e Allifae (Callifae era situata sul monte Perrone […]

Presenzano (Ce)

Presenzano (Ce)

La storia di Presenzano coincide con quella della città sannita #Rufrae: centro importantissimo e potente, perchè situato in un punto chiave delle vie che dall’Abruzzo conducono verso la costa tirrenica. I reperti archeologici più importanti per ricostruire la storia di Presenzano, venuti alla luce casualmente nel corso di scavi per impiantare condotti di l’irrigazione sono: alcune statuette votive in creta risalenti al VI secolo a.C., i resti di un’antica cinta muraria in blocchi poligonali, un piccolo anfiteatro romano, una necropoli abbastanza estesa e un santuario. Nel Primo Medioevo fu, probabilmente, edificato il castello ad impianto quadrilatero e furono restaurate le cinte murarie. Secondo voci popolari, Vittorio Emanuele II e Garibaldi […]