About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

San Lupo,(Bn)

San Lupo,(Bn)

Il territorio dell’ attuale Comune di San Lupo fu abitato fin dalla preistoria. La nascita del primo nucleo abitato risale al periodo tra il X e il XI secolo d.c. ad opera dei monaci benedettini che fondarono in queste terre una dipendenza del monastero di “San Lupo e Zosimo che era in Benevento”. Tale struttura sorgeva nell’area detta Cortesanta, ai piedi di un torrione difensivo, sul quale fu poi costruita l’attuale Chiesa Madre di “San Giovanni Battista”. Intorno ad essa si andò formando il primo nucleo del paese. Il terremoto del 1456 arrecò gravi danni, ed indusse parte della popolazione a trasferirsi a monte, dove oggi è l’attuale abitato. Nel […]

Sant’ Adriano di Cesarea

Sant’ Adriano di Cesarea

Subì il martirio con Eubulo l’anno 309, «sesto anno della persecuzione», secondo la testimonianza di Eusebio. Essendo venuti ambedue a Cesarea in Palestina per aiutare i martiri di quella città, i due santi furono scoperti e, per aver confessato la loro fede, furono condannati alle belve il cosidetto “damnatio ad bestias”. Adriano, dopo essere stato gettato in pasto ad un leone, fu finito con la spada. Nei sinassari greci il giorno 7 o 8 maggio è celebrata la festa dei Ss. Eubulo e Giuliano.

Pasta e Fagioli con Cotiche

Pasta e Fagioli con Cotiche

Ingredienti Per realizzare la ricetta di pasta e fagioli con le cotiche per quattro persone bisogna procurarsi i seguenti ingredienti: 450 grammi di fagioli; 320 grammi di pasta di grano duro; Un litro di brodo di carne e e verdura; 400 grammi di pomodori pelati; 50 grammi di cotenna di maiale (ovvero la cotica); Un po’ di strutto (in Irpinia note come ‘nzogna); Una cipolla; Un aglio; Olio extravergine di oliva; Sale; Pepe. Preparazione Procurati tutti gli ingredienti è il momento di passare alla preparazione della pasta e fagioli con cotiche. Innanzitutto bisogna trattare la cotenna di maiale: farla bollire per qualche minuto, poi scolarla raschiarla. Mettere a soffriggere un […]