About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Battipaglia (Sa)

Battipaglia (Sa)

Centro industriale, agricolo e commerciale in provincia di Salerno, a 21 km a SE del capoluogo, a 72 metri sul livello del mare, nella piana del Sele, alla sinistra del fiume Tusciano. Comune di 56,42 km2 con 44.436 abitanti nell’ultimo censimento. La storia di Battipaglia incomincia con la costruzione di un Castello denominato “Castelluccio”, nell’anno 1080, e donato alla Chiesa Salernitana dal Normanno Roberto il Guiscardo; in seguito il Castello passerà ai principi Pignatelli e sarà restaurato completamente, nel 1920, da P. P. Farinelli.Nel XIII secolo saranno costruiti tre casali: uno annesso al Castello, un altro nelle vicinanze del Ponte sul fiume Tusciano e il terzo a S. Maria.Ogni casale […]

San Romano di Condat

San Romano di Condat

Il monachesimo fu uno dei pii: larghi e fecondi movimenti religiosi, che producessero effetti di spirituale perfezione e insieme di civile progresso. Per questo la schiera dei Santi monaci è quasi sterminata. Riempie di luce i secoli più bui del Medioevo; lievita la vita di quella società che sembrava oppressa dalla più torva barbarie. San Romano fa parte della grande famiglia dei monaci francesi, perché la Francia, subito dopo l’Italia, fu la terra propizia al monachesimo. E ciò si spiega col fatto che il monachesimo, per quanto movimento squisitamente cristiano, s’innestava sulla parte migliore della romanità, accogliendo quegli elementi di civiltà latina, che i barbari distruggevano ovunque, ma che non […]

ZUPPA DI FAGIOLI CERATI

ZUPPA DI FAGIOLI CERATI

INGREDIENTI DELLA ZUPPA DI FAGIOLI CERATI fagioli 150 g di fagioli cera 100 g di cipolla di Alife 100 g di sedano Una carota piccola Due o tre pomodorini del Piennolo Peperoncino a piacere 20 g di olio d’oliva extravergine DOP PROCEDIMENTO Dopo la formazione, sistemare la brace in un angolo del camino ed adagiarvi al centro la pignatta, con i fagioli tolti dall’ammollo, la carota, il sedano ed i pomodorini tagliati a pezzetti, la cipolla ed il peperoncino tritati finemente. Ricoprire completamente con acqua calda; chiudere con il coperchio in terracotta e lasciare che i fagioli cuociano per il tempo necessario dal momento dell’ebollizione, aggiungendo mezzo bicchiere d’acqua di […]