About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Sante Fosca e Maura

Sante Fosca e Maura

Nei dintorni di Venezia, una delle località più malinconicamente suggestive è Torcello, la più antica, e per molti secoli la più splendida città della laguna veneta. Nacque nel V secolo, quando la popolazione di Altinum fuggì davanti al cavallo di Attila. Altinum era stata cinta di mura turrite. In ricorda dell’antica, la nuova città fu perciò chiamata Turricellum, poi Torcello. Quando, al tempo dei Longobardi, anche il Vescovo Paolino vi trapiantò il pastorale, Torcello si estese e prosperò. Divenne un « grande emporio di traffici e di lavoro », per decadere poi con lo sviluppo della vicina Venezia, finché la malaria e l’insabbiamento della laguna completò l’opera di abbandono. Gli […]

CIAODONE (CIALDONE)

CIAODONE (CIALDONE)

Ingredienti Per la pasta 500 gr di farina 4 uova 0,5 dl di olio di oliva Mezzo bicchiere di latte Mezza bustina di lievito per dolci Per il ripieno 500 gr di formaggio di pecora stagionato grattugiato 5 uova Una bustina di lievito per dolci Pepe nero macinato Preparazione Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, sgusciate all’interno le uova, versate l’olio e il latte, unite il lievito, impastate ottenendo un panetto liscio che lascerete riposare per un’ora. Preparate il ripieno mescolando in una terrina le uova sbattute, il formaggio, il lievito e il pepe. Intagliate la pasta in larghe forme rotonde, stendete al centro di ogni lenzuolo di pasta […]

Rocca di Castelpagano

Rocca di Castelpagano

Arroccato su uno sperone di roccia, in alta collina a 550 metri sul livello del mare, sorge l’antico borgo di Castel Pagano. Il parco posto a Sud Ovest rispetto al promontorio del Gargano gode di una splendida visuale che parte dal massiccio della Maiella a nord, attraversa il Tavoliere delle Puglie fino Foggia verso sud. Il castello è immerso nella macchia mediterranea, ricca di selvaggina, ma impraticabile all’agricoltura, questo fattore e la mancanza di acqua sorgiva nelle vicinanze, non hanno comunque impedito lo sviluppo della zona nel periodo medioevale come punto nodale economico per la transumanza su tratturi ad oggi ancora visibili, con grossi spostamenti di bestiame e merci di […]