About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Santa Brigida d’Irlanda

Santa Brigida d’Irlanda

Brigida dIrlanda è una Badessa, vissuta tra il 400 e il 500, patrona d’Irlanda, dei fabbri, dei figli non riconosciuti, dei pollai. Figlia di un capo pagano e di una schiava cristiana, portava il nome della dea del fuoco. A sei anni aveva deciso, in cuor suo, di diventare monaca dopo aver sentito predicare San Patrizio. La sua carità faceva arrabbiare suo padre quando donava ai poveri latte, burro e farina. Ma quando regalò la sua spada regale a un lebbroso, la lasciò entrare in convento. Brigida divenne Badessa e fondò l’abbazia di Kildare. La Croce di Santa Brigida è una croce che si ottiene legando insieme mazzetti di paglia, […]

Le grotte di Castelcivita

Le grotte di Castelcivita

Le grotte di Castelcivita sono situate nell’omonimo comune in provincia di Salerno, nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Si pensa che le Grotte siano state abitate ininterrottamente dall´età della pietra fino all´età del ferro in seguito al ritrovamento, avvenuto negli ultimi anni, di vari oggetti dell´età paleolitica. La prima e vera esplorazione delle grotte avvenne nel 1899. Le grotte si estendono per 5400 metri, anche se solamente 1700 metri sono accessibili ai visitatori e rappresentano uno dei sistemi sotterranei più estesi non solo della Campania ma di tutta l’Italia meridionale e sono un vero e proprio laboratorio naturale attivo con ambienti sotterranei popolati da ragni e pipistrelli, […]

La Torre Angioina – Castelcivita

La Torre Angioina – Castelcivita

Maestoso monumento alto 25 metri, posto nel punto più alto del paese e dominante tutta la sottostante valle del Calore. Incerta la sua data di costruzione anche se l’ipotesi più autorevole la vuole edificata dai Francesi tra il 1268 e il 1284. Questo edificio è legato ad uno dei più noti avvenimenti del nostro passato, i Vespri siciliani, che fecero di questo paese la punta più avanzata della penisola nella sanguinosa insurrezione. In quel periodo Castelcivita era chiamata Civita Pantuliano. Scoppiata nel 1282, la rivolta siciliana si allargò sul continente ed i Siculi-Aragonesi inviarono contro gli Angioini di Napoli dei guerrieri detti Almugàveri. Questi assediarono il paese e ne fecero […]