About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Sant’ Aldo

Sant’ Aldo

La figura di Sant’Aldo è ancora in attesa di una chiara ricostruzione: infatti oltre alla memoria del nome, ci sono giunte solo scarse notizie che lo riguardano. Probabilmente visse intorno al VIII secolo. Di sicuro si conosce il suo luogo di sepoltura, prima nella cappella di San Colombano e ora nella basilica di San Michele a Pavia. Il suo nome non è riportato nel Calendario della Chiesa Cattolica e nemmeno nel Martirologio Romano. Lo si trova nell’agiografia redatta dai gesuiti belgi detti Bollandisti, redatta nel XVII secolo e nel Martirologio dell’Ordine benedettino. La tradizione lo vuole carbonaio, una attività che poco si concilia con il concetto di eremita dei nostri […]

Il Sarchiapone-Atrani

Il Sarchiapone-Atrani

Ingredienti per 4 persone: 1 zucca lunga, 400 g di carne macinata, 40 g di pane raffermo, 1 mozzarella, 2 uova sode, prezzemolo, 40 g di parmigiano, salsa di pomodoro, sale e pepe. Procedimento: Lavate la zucca lunga, mondatela e tagliatela a pezzi di circa 10 cm. Eliminate la parte interna cosi da ottenere dei cilindretti che sbollenterete per pochi minuti in acqua salata. Lasciate raffreddare la zucca lunga su un canovaccio per eliminare l’acqua in eccesso. Nel frattempo preparate il ripieno: in una bull capiente, lavorate la carne macinata con il pane raffermo precedentemente ammollato nel latte, la mozzarella a cubetti, le uova sode a pezzetti, il prezzemolo tritato, […]

SANTUARIO SANTA MARIA DEL BANDO

SANTUARIO SANTA MARIA DEL BANDO

La Chiesa di S. Maria del Bando di Atrani è documentata per la prima volta nel 1187, ma è probabile che esistesse già ai tempi della Repubblica Marinara di Amalfi (839 – 1131). Per la sua posizione elevata, ma a ridosso della sottostante cittadina, divenne luogo da cui venivano proclamati i bandi, cioè i pubblici annunci o le condanne dei malfattori, rivolti alla popolazione. Ed è verosimile che da ciò derivi l’attuale denominazione Santa Maria del Bando. Edificata alle falde del monte Maggiore (o monte Aureo, sulla cui sommità si erge la Torre dello Ziro), in un luogo di incantevole bellezza, in cui la roccia, gli anfratti rupestri, i terrazzamenti […]