About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Santa Angela da Foligno

Santa Angela da Foligno

Vissuta tra il 1248 e il 1309. Nata a Foligno da buona famiglia, dopo il matrimonio condusse una vita mondana e sregolata fino a che non si convertì e si fece terziaria francescana; dopo la morte del marito e dei figli si diede completamente a Dio ed alla penitenza e nel 1291 divenne il capo di un grande gruppo di terziari maschi e femmine il Terz’ordine Francescano. Su richiesta del suo confessore fra’ Arnaldo, Angela gli dettò un memoriale delle sue visioni di estasi, nelle quali si rivela come una delle più grandi fra le mistiche. Questa autobiografia spirituale mostra i trenta passi che l’anima compie raggiungendo l’intima comunione con […]

Castel Morrone

Castel Morrone

Castel Morrone è un antico paese della provincia di Caserta che deve il suo nome ad una antichissima fortezza detta “Castellum” del III-II sec. a.C.. Il suo territorio conserva ben 5 km. di mura megalitiche risalenti al VII-VI sec. a.C. entro le quali si dice sia sorta l’antichissima città di Plistica usata dai Sanniti per  conquista di Capua e Cuma. In questa zona di Terra di lavoro sono sfilati i piu’ grandi eserciti dell’antichità e non:Etruschi,Sanniti,Romani ed Annibale, che vi sostò per i cosiddetti “ozi di capua”, e gli eserciti barbarici del nord Europa di origine nomade e  quelli dei vari principati nell’alto medio evo, durante la nascita delle città-stato e […]

Palazzo Ducale – Castel Morrone

Palazzo Ducale – Castel Morrone

E’ ubicato nella frazione Casale ed è sicuramente la presenza architettonica civile più rilevante di Castel Morrone. Un documento della fine del secolo scorso, riportando una tradizione orale, vuole che l’edificio risalga addirittura alla prima metà del ‘300, attribuendone la committenza alla famiglia Di Capua. Sarebbe poi passato in proprietà prima ai Pisano, poi ai De Mauro: in effetti le emergenze architettoniche e la documentazione rintracciabile consentono solo di ipotizzare che le attuali strutture siano state realizzate alla fine del ‘600. La fabbrica consta di due parti, di superficie grossomodo uguale, congiunte a formare una pianta a C, aperta su una vasta corte quadrata, cui anticamente si accedeva sottopassando un […]