About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Castello di Riardo (Ce)

Castello di Riardo (Ce)

La fama di Riardo è fortemente legata alla presenza di sorgenti di un’acqua minerale conosciuta e commercializzata in tutta Italia e anche oltre e una sosta in questo accogliente comune vi permetterà di scoprire anche molto altro… una storia molto antica, come testimonia la presenza del suo magnifico castello. Il castello di Riardo sorge sulla sommità di una collina che, guardando a ovest, domina la piana del Savone, un lungo torrente che nasce a Roccamonfina e raggiunge la costa sfociando nel Tirreno. Le sue origini risalgono probabilmente alla seconda metà del IX secolo, quando fu costruita una primitiva fortezza per volontà della famiglia Castaldei, dinastia di origine longobarda. L’edificio fu […]

Riardo (Ce)

Riardo (Ce)

L’abbinamento acqua/vita è concetto tanto ovvio quanto veritiero. A Riardo ci sono le notissime sorgenti della Ferrarelle per cui, anche se mancano prove specifiche, si può ben ipotizzare che in queste terre ci siano stati insediamenti umani fin dalla preistoria. Allo stato, le più antiche testimonianze sono costituite da corredi funebri rinvenuti nella necropoli del Palazzone; alcuni kanterosche ornavano latomba della persona di maggior rilievo della tribù sono stati datati al V/VI secolo a.C.. Nei vari vicus che componevano l’odierna Riardo, sono state rinvenute monete, oggetti di terracotta, cippi funerari, colonne di granito, opere di canalizzazioni e vasche per la conserva d’acqua tutte risalenti al periodo repubblicano/imperiale dell’antica Roma. Sebbene […]

La Chiesa di Sant’Andrea Apostolo,Cautano(Bn)

La Chiesa di Sant’Andrea Apostolo,Cautano(Bn)

La Chiesa di Sant’Andrea Apostolo, di origine settecentesca, è stata, al suo interno, più volte ristrutturata e abbellita con nuovi elementi decorativi nel corso degli anni. Attualmente si presenta a navata unica con otto cappelle sui due lati, un soffitto a cassettoni e un pregevole altare maggiore. Esternamente si impone con la sua ampia facciata, che ha due nicchie poste una a destra e una a sinistra, rispettivamente dedicate alla Vergine delle Grazie e a Sant’Andrea, e il semplice portale in pietra scolpita.

San Saba Archimandrita

San Saba Archimandrita

S. Saba nacque in Mutalasca, nel territorio di Cesarea nella Cappadocia, da una delle più illustri famiglie di quel paese. Nella sua eta giovanile si ritirò in un monastero poco distante dalla sua patria; e dipoi con licenza dell’abate andò a Gerusalemme per venerare que’ luoghi santificati dal nostro Divin Redentore. Si mise ivi sotto la condotta del celebre S. Eutimio, dopo la cui morte si porta in un deserto vicino al Giordano, ove menava una vita separata da ogni umano commercio. Ma il Signore dispose che egli cooperasse alla salute ancora degli altri; e a questo effetto gl’inviò molte persone, le quali servivano Iddio sotto la sua condotta. Egli […]