About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

La mefite di Rocca San Felice

La mefite di Rocca San Felice

Se scendi vicino al lago e ti fermi a guardare, intorno vedrai un biancore di terra arida accentuata da chiazze gialle. Non c’è segno di vegetazione se non lontano. Qui predomina il rumore dell’acqua che “ribolle” sotto la spinta di una colonna ascendente di gas compresso che soffia sotto il lago, altrove soffia da buche grosse, altrove ancora da forellini quasi invisibili. Perciò è rumore in qualche modo armonico, che va dal rauco al sibilo. Ma non è un soffio innocuo. Lo zolfo, nelle sue diverse componenti, le fa da padrone. Una eccessiva imprudenza potrai pagarla cara: un leggero brivido ti bloccherà il passo e potresti cadere senza possibilità di […]

Rocca San Felice (Av)

Rocca San Felice (Av)

L’antico centro storico ha conservato, unico esempio in Alta Irpinia, la caratteristica tipologia di insediamento medioevale con vicoli stretti e case basse con mura in pietra locale ornate dalla tipica “romanella” (la gronda formata da embrici capovolti posti a scalare con sottostante uno o più filari di mattoni), e davanzali scolpiti.L’antico centro storico ha conservato, unico esempio in Alta Irpinia, la caratteristica tipologia di insediamento medioevale con vicoli stretti e case basse con mura in pietra locale ornate dalla tipica “romanella” (la gronda formata da embrici capovolti posti a scalare con sottostante uno o più filari di mattoni), e davanzali scolpiti. Non è raro trovare sulla muratura delle vecchie abitazioni […]

Sant’Omobono Tucenghi

Sant’Omobono Tucenghi

Dopo il Mille, e per più di 4 secoli, l’Italia tornò ad essere nel mondo guida di civiltà e modello di benessere. Si ebbe infatti la rottura del sistema feudale, chiuso e accentrato, nel quale l’unico mestiere era quello delle armi, e le popolazioni erano costrette in servitù. E fu una vera, anche se lenta, rivoluzione, affidata, più che alle armi, all’opera di abili artigiani e di mercanti intraprendenti, efficacemente appoggiati dalla Chiesa. Il lavoro dei campi, riscattato, dette maggior frutto, e le città rette in liberi Comuni prosperarono per nuove e redditizie attività. Le zone di scambio si allargarono da città a città, da regione a regione, da nazione […]

Così ri-parlò Bellavista

Così ri-parlò Bellavista

La Compagnia teatrale “Tra palco e realtà” e l’Associazione NUGECA sono liete di invitarvi il 10 e 11 Novembre 2017 alle ore 21:00 al Teatro Don Bosco di Caserta, dove presenteranno la commedia “Così ri-parlò Bellavista”, liberamente tratta da “Così parlò Bellavista” di Luciano De Crescenzo, diretta da Filippo Moretti. Lo storico film di successo rivive in una commedia teatrale che racconterà, all’insegna dell’ironia, la “filosofia” di vita e la visione per certi versi poetica e per altri profondamente pragmatica di una città unica al mondo come Napoli. VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!