About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Il borgo di Apice Vecchia (Bn)

Il borgo di Apice Vecchia (Bn)

Il Centro Storico di Apice presenta la specificità dell’insediamento “a conchiglia” con direttrici chiese-castello e con sistema di strade parallele dirette a piazze; esprime una singolare unità, articolata in mirabile varietà, che fa riferimento a fonti della cultura orientale, avente notevole valenza a base dell’organizzazione civile. Allo stato attuale, a seguito della ricostruzione in altro sito in conseguenza dei terremoti del 1962 e del 1980 per motivi tecnici, è disabitato e conserva un particolare fascino; Riveste importanza per la particolarità urbanistica e per l’alto significato della simbologia civile. La storia dell’antico abitato di Apice inizia nell’antichità e si interrompe bruscamente alle ore 19,30 circa del 21 agosto 1962. A fondarla, […]

Parco archeologico di Suessola (Na)

Parco archeologico di Suessola (Na)

Suessola ricadde sotto l’influenza dei Sanniti fino alla sconfitta che questi ultimi subirono, proprio nell’area di Suessola, dai Romani durante la prima guerra sannitica: fu così che la città passò sotto i Romani. Cominciò un periodo di intensa ricchezza grazie alla sua posizione strategica che durò fino all’alto medioevo quando la città venne distrutta dai Saraceni ed abbandonata.Suessola non venne più ricostruita dopo la sua distruzione, per cui le strutture della città antica sono ancora oggi in buona parte sotto i campi della località Calabricito. I primi scavi avvennero nel 1878 quando, nel fondo dei signori Spinelli, si rinvenne una vasta necropoli (circa 400 mq) i cui corredi vennero esposti, […]

In giro per il “Triggio”,Benevento

In giro per il “Triggio”,Benevento

Il Triggio è un quartiere di Benevento di epoca medioevale e deriva dal latino trivium, che significa “incrocio di strade”. L’accesso al borgo è Port’Arsa chiamata anche Porta delle Calcare perché era il luogo dove veniva fatta cuocere la calce. Sola porta che resta della città decorata in marmo bianco e incastrata tra severe mura longobarde.Era l’unica che,passando per il Ponte Leproso,conduceva all’antica Via Appia. Superata la Porta d’ingresso al borgo ci incamminiamo per via San Filippo Neri dove troviamo la chiesa-Colleggiata di San Filippo Neri(già dei Ministri degli Infermi) La chiesa fu costruita da Filippo Raguzzini per volere devozionale di papa Benedetto XIII. Ha una architettura originale a pianta […]

Il Mediterraneo di De André a Salerno

Il Mediterraneo di De André a Salerno

Time Off e Tramoontana presentano: “D’Ä MÊ RIVA – Il mediterraneo di De André”. Lo spettacolo, tratto dall’omonimo libro di Andrea Martina e accompagnato da Giuseppe Fiorante, è un viaggio nel mare creativo di Fabrizio De André che parte dalla sua crisi artistica del ’77, passa dal sequestro in Sardegna e arriva al 1984, anno in cui pubblica insieme a Mauro Pagani il suo capolavoro “Crêuza de mä”. Un universo che abbraccia generi e stili diversi, riuscendo ad unire musica d’autore a dialetti mediterranei, passando anche da artisti come Pino Daniele e Domenico Modugno. L’OPERA: Nel 1984 Fabrizio De André sorprese critici e appassionati con la pubblicazione di Crêuza de […]