About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Sant’ Evaristo

Sant’ Evaristo

Questo santo Pontefice, che per nove anni sedette sulla cattedra di S. Pietro, illustrò la Chiesa con savie disposizioni, non meno che colla sua santa vita, coronata dalla palma del martirio. Nacque, Evaristo, in Grecia da padre ebreo. Nella sua giovinezza frequentò le principali scuole della sua dotta patria, ed alla cultura filosofica e letteraria unì lo studio della dottrina cristiana. Iscrittosi fra i catecumeni, ricevette il santo battesimo e divenne egli pure zelantissimo apostolo della fede, dapprima fra i suoi connazionali e poscia in Roma, chiamatovi dal Papa Anacleto che ne aveva ammirato le doti non comuni di scienza e di zelo. Alla morte di Papa Anacleto, per l’unanime […]

Genovese di mare

Genovese di mare

Preparazione: Pulire il calamaro e tagliarlo a listarelle, sgusciare i gamberi e gli scampi, conservare le teste per il sugo, scaldare l’olio, fare indorare lo spicchio d’aglio (ricordando di toglierlo quando avrà scaricato il suo aroma) con un po’ di peperoncino aggiungere le listarelle di calamaro e rosolateli insieme ai crostacei e le teste quando hanno preso colore versate il vino e fate evaporare a fuoco vivace, togliere le teste dei crostacei e buttatele, togliete i crostacei e metteteli da parte, aggiungete la cipolla tagliata alla julienne e lasciatela cuocere fino a che non diventi una crema, nel frattempo con i frutti di mare preparare un sauté e sgusciatelo, quando […]

Miseno

Miseno

Leggenda e storia si confondono nel passato di questa piccolo borgo del comune di Bacoli che conobbe grande importanza nell’antichità soprattutto per la flotta Imperiale che qui si stanziò al diretto comando del «princeps» romano. La configurazione naturale favoriva la realizzazione di un articolato complesso portuale, con una baia aperta e un bacino chiuso (lago di Miseno o Maremorto) che vennero collegati da un canale navigabile, ora interrato. L’ingresso alla rada anteriore era delimitato da un doppio molo; gallerie scavate nei promontori (punte Pennata e Sarparella) creavano un gioco di correnti marine destinato a evitare l’insabbiamento del porto, la cui doppia articolazione, molto simile al «Portus Julius» del lago Lucrino, […]

Villa di Lucullo

Villa di Lucullo

Nei pressi della Dragonara e del Sacello degli Augustali, seminascoste in proprietà private, si trovano le terme del Foro e le cosiddette terme di “Cudemo”. Queste ultime, databili al II sec. d. C., rappresentavano le terme pubbliche di Misenum; di assoluto interesse, poiché ben conservati, sono il calidarium, il passaggio interno di servizio e il praefurnium. Nel Foro della città, oltre agli uffici pubblici, c’erano i templi e il teatro. Quest’ultimo è immaginabile in tutte le sue caratteristiche in un tratto del corridoio inferiore, dal quale si originavano diverse gallerie radiali poi occluse con setti murari. Uno dei templi che caratterizzavano il Foro dell’antica città militare, il Sacello degli Augustali, […]