About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Napoli-Portici la prima ferrovia d’Italia

Napoli-Portici la prima ferrovia d’Italia

Era il 3 ottobre 1839 quando nasceva in Italia la prima ferrovia. Da quella data sono passati poco più di 160 anni e per festeggiare nel nostro piccolo questa ricorrenza, “dimenticata” dalle nostre ferrovie, abbiamo deciso di proporvelo sotto forma di “speciale”. Quando il 25 gennaio 1836, l’Ingegner Armando Giuseppe Bayard de le Vingrtie, titolare insieme ai fratelli di una piccola società francese che costruiva ponti, richiese a Ferdinando II Sovrano del Regno delle due Sicilie, la concessione per la costruzione di una Strada di ferro da Napoli a Nocera, non era a conoscenza di quello che si sarebbe poi sviluppato nel tempo. Certo l’entusiasmo in quel momento era grande, […]

Santi Cosma e Damiano

Santi Cosma e Damiano

I santi martiri Cosma e Damiano furono fratelli gemelli, secondo il Martirologio Romano, e compagni non solo di sangue, ma anche di fede e di martirio. Studiarono assieme medicina in Siria e salirono ben presto a grande fama per la loro valentia nel curare i malati. Forse erano arabi di nascita, ma assai per tempo ricevettero un’ educazione cristiana veramente ammirabile. Animati da vero spirito di fede e di carità si servirono della loro arte per curare sia i corpi sia le anime con l’esempio e con la parola. Riuscirono a convertire al cristianesimo molti pagani . Si portavano in fretta presso chiunque li richiedesse rifiutando ogni compenso, contenti di […]

Curiosità su Paestum

Curiosità su Paestum

Storia e mito s’intrecciano nella storia di Paestum, fondata dai Greci con il nome di Poseidonia, in onore del Dio del mare. E’ certo che i primi colonizzatori che sbarcarono alla foce del fiume Sele vi fondarono un tempio dedicato alla dea Hera di Argo di cui oggi sul posto non vi sono che poche pietre, mentre nel Museo Archeologico Nazionale sono custodite le metope che lo decoravano. Secondo il mito quei colonizzatori erano gli Argonauti, guidati da Giasone. Secondo la storia furono gli Achei, fuoriusciti prima dalla Grecia, poi dall’italica Sibari. Fondata a partire dal 600 a.C., la città accolse, a partire dal 510 a.C, i sopravvissuti dalla distruzione […]