About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Castello Aragonese di Baia

Castello Aragonese di Baia

Il Castello Aragonese di Baia situato in un’area di notevole importanza strategica, fu eretto su di un promontorio (51 m s.l.m.) naturalmente difeso ad est da un alto dirupo tufaceo a picco sul mare, e ad ovest dalla profonda depressione data dalle caldere di due vulcani chiamati “Fondi di Baia” (facenti parte dei Campi Flegrei); con l’aggiunta di mura fossati e ponti levatoi, il Castello risultava praticamente inespugnabile. La sua posizione – dalla quale si dominava tutto il Golfo di Pozzuoli fino a Procida, Ischia e Cuma – consentiva un controllo molto ampio della zona, impedendo tanto l’avvicinamento di flotte nemiche, quanto eventuali sbarchi di truppe che avessero voluto marciare […]

Bacoli

Bacoli

Cittadina costiera di antiche origini, con un sistema economico che spazia dalle tradizionali attività agricole e marinare al terziario, passando per una sviluppata industria; l’asse portante è tuttavia il turismo con il suo indotto. Una parte dei bacolesi, che presentano un indice di vecchiaia inferiore alla media, si è distribuita nelle località di Baia, Cuma, Fusaro, Miseno, Scalandrone e Torregaveta; la fetta più larga della comunità, comunque, risiede nel capoluogo comunale, contiguo a Monte di Procida e Pozzuoli. Il territorio bacolese, classificato collinare e affacciato sul litorale in parte sabbioso e in parte roccioso, è caratterizzato dal regolare andamento altimetrico del promontorio su cui si estende; questo, coperto da boschi […]

Santissimo Nome di Maria

Santissimo Nome di Maria

Dopo il nome di Gesù non v’è nome più dolce, più potente, più consolante che quello di Maria; nome dinanzi a cui s’inchinano riverenti gli Angeli, la terra si allieta, l’inferno trema. Tre sono i principali significati di questo nome: Mare: dall’ebraico Maryam, nome adatto ad esprimere la sovrabbondanza delle grazie sparse sopra di lei. Come invero tutti i fiumi sboccano nell’oceano, così tutti i tesori delle grazie celesti, tutte le eccelse prerogative e carismi furono versati sopra l’anima della Vergine, la quale è chiamata: « Madre di grazie ». Amarezza: anche questo conviene moltissimo alla Vergine il cui cuore nuotò in un mare di angoscia, precisamente come aveva predetto […]