About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Il caciocavallo di Castelfranco in Miscano

Il caciocavallo di Castelfranco in Miscano

Castelfranco in Miscano è un piccolo comune della provincia di Benevento con poco meno di 1000 abitanti, si trova al confine con la Puglia si trova nei pressi del tratturo Candela- Pescasseroli, è situato alle falde di un colle del sub-appennino dauno. Questo borgo ha origini molto antiche, pare che nel suo territorio ci fosse un’antica città Osca. Il suo toponimo pare derivi dall’essere stato un castello di proprietà di un“francese”o“franco”sotto la dominazione angioina. Fu poi nel tempo aggiunto Miscano con riferimento al fiume che scorre nel territorio comunale. Castelfranco in Miscano fa parte del territorio e della comunità montana del Fortore ed oltre ad essere un borgo ameno, è […]

La leggenda dei Santi culicati

La leggenda dei Santi culicati

Negli ultimi decenni del ‘700,la zona dell’Alto Fortore si arricchi dei resti mortali di cinque santi martiri che la voce del popolo montefalconese usa identificare come ” i sante culecate” (i santi coricati), infatti nelle loro urne sono disposti distesi, coricati. La tradizione li ricorda “fratelli”, forse perchè le loro ossa sono pervenute nella stessa epoca. I documenti dicono, invece ,che i cinque santi sono fratelli solo nel martirio subito per la fede di Cristo. Michele Marcantonio, nel suo libro Roseto sacra li denomina ” santi battezati”,perchè di essi non si conosce il vero nome: quando le anonime sacre reliquie del defunto venivano estratte dalle catacombe, vi si attribuiva un […]

Chiesa e Convento di Santa Maria delle Grazie

Chiesa e Convento di Santa Maria delle Grazie

La Chiesa, originariamente era a tre navate, con quattro colonne e due pilastri centrali. Chiesa S.Maria delle GrazieVi erano due altari laterali, il primo dedicato a S. Antonio ed il secondo alla Madonna Incoronata. La cappella laterale, con altare tradizionale e cappelle votive, conserva l’antico aspetto. Oggi la chiesa ha una sola navata. Il tabernacolo presenta incastonati preziosi marmi di Francia. Nel presbiterio è collocata un’opera di ceramica artistica rappresentante S. Fedele Martire che affida Castelfranco alla Madonna delle Grazie. Sul portale della chiesa vi è una scultura in arenaria del XV sec. L’antico convento adiacente la chiesa: ex sede della Pretura e del Carcere Mandamentale. Fu completamente ristrutturato dopo […]

Sant’ Ignazio di Loyola

Sant’ Ignazio di Loyola

Nacque nel castello di Lojola, da una nobile famiglia di Spagna, l’anno 1491. Dopo aver dimorato per qualche tempo alla corte dei re cattolici, passò nella milizia, ove si distinse per il suo valore. Prescelto alla difesa di Pamplona, da prode sostenne l’assedio con un pugno di uomini, ma nel furore della mischia ebbe una gamba spezzata. Mentre era costretto a letto, chiese qualcuno di quei romanzi cavallereschi che allora erano in voga, ma non avendone a portata di mano gli furono dati la vita di Gesù Cristo e un libro di vita di santi. Portato più dalla necessità che dalla devozione, Ignazio incominciò a leggerli. Quei digiuni, quelle veglie, […]