About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Sant’ Arsenio il Grande

Sant’ Arsenio il Grande

Bianco con candida e lunga barba, alto di statura, nobilissimo d’aspetto, questo era Sant’Arsenio a novantacinque anni, dopo più di mezzo secolo di vita nel deserto più arido e desolato, quello dello Scete, in Egitto. Il nobile incedere gli veniva dall’essere romano, di famiglia senatoriale. Nel Palazzo imperiale aveva ricoperto cariche assai alte, e sembra addirittura che Teodosio l’avesse scelto come precettore dei propri figli, Arcadio e Onorio, che si divisero poi l’Impero paterno. Quando Roma fu conquistata dal Re barbaro Alarico; quando l’Impero costruito dai Cesari cominciò a crollare, Arsenio comprese come la sua opera nel mondo fosse inutile. Si sentì chiamato verso un nuovo Impero, che non avrebbe […]

Alvaro Soler in concerto all’ETES Arena Flegrea di Napoli – 22 Luglio

Alvaro Soler in concerto all’ETES Arena Flegrea di Napoli – 22 Luglio

Sarà all’ETES Arena Flegrea sabato 22 luglio Alvaro Soler, dopo il successo in radio e di vendita dei singoli «El Mismo Sol», «Sofia», «Libre» e «Eterno agosto» che hanno conquistato ben 13 dischi di platino in totale, il cantautore spagnolo torna a grande richiesta live in Italia quest’estate con il suo “Summer tour 2017” che lo vedrà esibirsi a Napoli come unica data in sud Italia. Alvaro Soler per la prima volta a Napoli. Ad aprire il concerto sarà la bellissima cantante tedesca Beata Beatz.  “Il Summer Tour 2017” passerà il 22 luglio all’ETES Arena Flegrea di Napoli, un successo annunciato dopo il tutto esaurito delle quattro date invernali a Roma e a Milano. Un assaggio, per pregustare il […]

San Federico di Utrecht

San Federico di Utrecht

Federico fu vescovo di Utrecht dall’820 circa alla morte. Nipote del re dei Frisi Radbodo, fu ordinato prete della diocesi di Utrecht e fu incaricato dell’educazione dei catecumeni: succedette nell’episcopato al vescovo Ricfrido e si occupò del completamento dell’evangelizzazione dei Frisi, della quale incaricò sant’Odulfo (che fu poi il suo biografo); fu anche consigliere dell’imperatore Ludovico il Pio. Secondo una tradizione, fu assassinato mentre celebrava la messa dai sicari dell’imperatrice Giuditta di Baviera (seconda moglie di Ludovico), di cui aveva pubblicamente condannato i costumi; per altri, fu ucciso dai pagani dell’isola zelandese di Walcheren che si opponevano alla sua missione: è per questo venerato come martire.