About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Sant’ Eliseo

Sant’ Eliseo

La fonte per ricostruirne la vita è il ciclo di Eliseo» che include anche narrazioni relative alle guerre di Israele contro Damasco e Moab e notizie sui contemporanei re di Giuda. Il ciclo è costituito da racconti popolari simili ai «Fioretti di S. Francesco», collegati tra loro da criteri associativi esteri ai contenuti e alla cronologia quali somiglianze di parole, di personaggi, di luoghi, più interessati a esprimere la venerazione dei discepoli verso il maestro padre che non alla storicità dei fatti. Eliseo esercita il ministero profetico nella seconda metà del X sec., nel regno del Nord, vicino a Galgala, senza un vincolo stretto con un santuario, mentre segnano Joram, […]

Sant’ Antonio di Padova

Sant’ Antonio di Padova

Sant’Antonio nacque a Lisbona nel 1195 da genitori favoriti da Dio di ricchezze spirituali e di un certo benessere. Dopo la prima educazione ricevuta nella casa paterna da uno zio canonico, continuò la sua istruzione nella scuola vescovile annessa alla Curia. Con l’età cresceva pure nell’umiltà, unita al disprezzo per le glorie mondane; virtù che, unitamente alla fama di taumaturgo, lo distingueranno sempre. Sentendosi portato alla solitudine, il Santo pensò presto di ritirarsi in un convento e scelse i Canonici Regolari di S. Agostino. Quivi si diede con tale fervore alla mortificazione della carne, alla ritiratezza e ad un silenzio operoso, da divenire uno specchio per i suoi confratelli. Ma […]

Beato Guido da Cortona

Beato Guido da Cortona

Non si conosce con l’esattezza la data di nascita del Beato Guido Vagnotelli da Cortona, vissuto mezzo secolo prima dell’assai più nota Margherita. Conosciamo però la data, il 1211, in cui, incontrato San Francesco d’Assisi, decise seduta stante di diventare seguace. Venduto quello che aveva, consigliato da Francesco, egli diede vita a una comunità di frati minori che presto popolata da molti giovani attratti dall’esempio del Poverello e di Guido, suo umile seguace. In possesso di una certa cultura, Guido venne ordinato sacerdote, ma continuò a vivere tra confratelli in umiltà e spirito di sevizio. I cortonesi, che molto lo amarono, gli attribuirono vari episodi prodigiosi, a testimoniare la benevolenza […]