About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Sant’ Ubaldo di Gubbio

Sant’ Ubaldo di Gubbio

Ubaldo nacque a Gubbio intorno al 1085. Orfano di entrambi i genitori, venne educato da uno zio molto religioso, il quale tuttavia ostacolò il suo progetto, manifestato quando aveva quindici anni, di ritirarsi a vita solitaria; gli consentì, però, di associarsi ai canonici di San Secondo. Ordinato nel 1114 sacerdote dal vescovo Giovanni, Ubaldo intraprese r opera di riforma della chiesa ritirandosi, come già aveva fatto san Pier Damiani, nel monastero di Fonte Avellana. A Gubbio fece ritorno nel 1129 per reggere come vescovo la diocesi su preciso ordine dello stesso papa Onorio II. Gubbio era allora una città piuttosto inquieta, divisa da feroci discordie che contrapponevano fazione a fazione, […]

Eduardo De Filippo: la vera storia

Eduardo De Filippo: la vera storia

In Eduardo De Filippo vive la tradizione dell’attore, di colui che ha passato nel teatro tutta la sua vita, che sa cosa significa scrivere per un pubblico: «Scrivere una commedia impegnata è facile. Il difficile è impegnare il pubblico a ascoltarla». Di qui una umiltà umanissima, fino a sconfinare nella religiosità del teatro: «del teatro non ci si serve. Il teatro si serve». «Lo sforzo disperato che compie l’uomo nel tentativo di dare alla vita un qualunque significato è teatro». Sono i brani di saggezza consegnati nelle interviste nell’arco di una vita dedicata al teatro. DE FILIPPO DICEVA: «LA MIA VERA CASA È IL TEATRO, LÀ SO ESATTAMENTE COME MUOVERMI, […]

Sant’ Isidoro l’agricoltore

Sant’ Isidoro l’agricoltore

Le origini e i particolari della vita di S. Isidoro si perdono nell’oscurità del Medio Evo, e a noi non giunsero che poche notizie e aneddoti: poche, ma più che sufficienti per rivelarcene la santità. Dio stesso volle manifestare la gloria di questo. santo col conservarne il corpo incorrotto fino ad oggi, e coll’innalzarlo alla gloria degli altari, accanto a quattro dei più insigni astri di santità. Quando infatti nel 1522 Gregorio XV canonizzava solennemente S. Ignazio di Loyola, S. Francesco Saverio, S. Teresa di Gesù e S. Filippo Neri, dava, a compagno della loro gloria, un povero agricoltore di Madrid, S. Isidoro. Questo Santo visse nel secolo xt. Lavorava […]

IL VOMERO NASCE NEL 1884, IN SEGUITO AD UN EPIDEMIA

IL VOMERO NASCE NEL 1884, IN SEGUITO AD UN EPIDEMIA

Il Vomero, appendice moderna della città, nasce nella seconda metà dell’Ottocento in risposta ai piani di ampliamento messi a punto con la ‘bonifica’ conseguente all’epidemia del 1884. L’estensione odierna, le dimensioni fuori scala maturate tra secondo dopoguerra e anni Settanta del Novecento (una autentica ‘città fuori centro’, isolata sostanzialmente dalla metropoli, se non per le funicolari, fino all’apertura della linea 1 della metropolitana, “scendo giù a Napoli” si diceva…) sono il punto di arrivo della ‘fusione’ di tre villaggi antichi: Vomero, Case Puntellate, Antignano. Oltre che con l’Arenella (condivide via Case Puntellate, via Pigna, largo Antignano, via San Gennaro a Antignano, piazza Leonardo), confina con Avvocata e Montecalvario (piazza Leonardo, […]