About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Lo sai che la pizza si mangiava a Napoli già 2000 anni fa

Lo sai che la pizza si mangiava a Napoli già 2000 anni fa

L’etimologia del nome “pizza” deriverebbe secondo alcuni studiosi, da pinsa (dalla lingua napoletana), participio passato del verbo latino pinsere oppure del verbo “pansere”, cioè pestare, schiacciare, pigiare che deriverebbe da pita mediterranea e balcanica, di origine greca?: ossia “infornato” La pizza teneva già mille anni e decine di migliaia di buongustai affezionati tra Pompei e Napoli, quando nell’Abbazia di Montecassino, nel 997 dopo Cristo, nel «Codice Gaetano», il libro mastro che conservava documenti del ducato di Gaeta,un giovane monaco trascrisse un atto notarile in cui si parlava di «duo decim pizze», dodici pizze. Unica differenza sta nel fatto che quando napoletani e pompeiani la inventarono, e la vendettero, la pizza […]

Ritenzione idrica

Ritenzione idrica

È una sensazione sgradevole che conoscono in molti, soprattutto le donne tra i 25 e i 45 anni. In certi periodi dell’anno si fa sentire di più, in altri meno. Ma le sue conseguenze, oltre a riguardare il fisico, si ripercuotono anche sull’umore: non fa piacere, non può fare piacere sentirsi gonfi, aumentare di peso, assistere impotenti al manifestarsi di inestetismi della pelle. Alimentazione scorretta. Quando si parla di ritenzione idrica, uno dei primi imputati è senz’altro il sale: chi è abituato ad aggiungerne ai piatti o a mangiare cibi che lo contengono (per esempio quelli in scatola, i salumi e gli insaccati, il dado da brodo, le minestre pronte) […]

Villa Carrara Collettiva D’arte

Villa Carrara Collettiva D’arte

In mostra a VILLA CARRARA – PASTENA – SALERNO DALL’8 AL 12 MAGGIO – DALLE 10,00 ALLE 13,00 E DALLE 17,00 ALLE 20,00 le opere di 20 artisti, una COLLETTIVA D’ARTE variegata tra quadri e sculture, paesaggi e colori, fantasia e realtà, il tutto coronato dalla voce e dalla musica di VINCENZO PAGLIARA e dai versi dei 14 poeti che acclameranno le loro poesie nel corso della manifestazione. Artisti di ogni età, ognuno con la propria diversità creativa renderanno il salone di VILLA CARRARA un museo dove i visitatori si perderanno tra spiragli di luce, di colori e di amore verso l’arte. L’evento è stato organizzato da AGATA SENATORE, PITTRICE […]

Lo sai cosa hanno in comune l’opificio di San Leucio e la nave scuola Amerigo Vespucci?

Lo sai cosa hanno in comune l’opificio di San Leucio e la nave scuola Amerigo Vespucci?

L’OPIFICIO DI SAN LEUCIO Ferdinando IV nel 1778 fondò le seterie di Caserta, il suo sogno, la fabbrica che producesse le più belle sete d’Occidente, il borgo in cui si sperimentò il “Socialismo borbonico” utopico e reale. Ancora oggi, alle finestre delle più importanti residenze del mondo, da Buckingham Palace alla Casa Bianca americana, dal Quirinale al Cremlino, al Vaticano, sono appesi i tessuti e le tende dell’opificio borbonico. Damaschi, lampassi, organze, taffetà, liserè, rasi, broccati e velluti, simboli dell’eccellenza, passati alla storia, come la grande esperienza dell’opificio di San Leucio. UN GRANDE ESPERIMENTO SOCIALE DEI BORBONE Gli abitanti del borgo furono coinvolti in uno straordinario esperimento sociale: divenire maestranze […]