About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

RE:live | Marco Ancona

RE:live | Marco Ancona

Oggi dalle ore 22:00 alle ore 1:00 rehub via Salvador Allende 46h, 84081 Baronissi Marco Ancona è tra gli artisti salentini più noti nella scena underground nazionale. Attivo dalla seconda metà degli anni 90, ha dato vita a Bludinvidia, Amerigo Verardi & Marco Ancona, Fonokit, tutti e tre progetti molto apprezzati dalla critica e premiati dal pubblico con i quali ha pubblicato diversi lavori e tenuto innumerevoli concerti. Tantissime sono anche le collaborazioni con vari artisti della scena italiana nelle vesti di cantante, autore, strumentista e produttore. “Marco Ancona prima di chiunque altro ha portato il rock made in Salento alla ribalta nazionale ed è tra i migliori chitarristi in […]

Un pieno di mirtilli per mantenere giovane il cervello

Un pieno di mirtilli per mantenere giovane il cervello

Mangiare mirtilli per prevenire, rallentare o contrastare malattie del cervello come l’Alzheiemer. È la ricetta proposta da uno studio pubblicato sulla rivista “Neurobiology of Aging” e condotto da ricercatori statunitensi di Boston, Baltimora e Baton Rouge, sulle patologie degenerative legate alla vecchiaia. Anche se è improbabile che simili malattie possano essere guarite, il consumo di questi frutti potrebbe prevenire, rallentare o ridurne l’impatto sulle abilità mentali di coloro che ne soffrono. Gli studi riferiscono che topi nutriti con una dieta a base di mirtilli hanno fatto registrare una minor perdita di cellule cerebrali e una reazione cerebrale migliore di quelli che seguivano una dieta normale. I roditori sono stati trattati […]

Castelpoto

Castelpoto

All’imbrunire il cuore storico di Castelpoto sembra una bellezza che ha accarezzato la storia, tradita da una irridente contemporaneità. Tutto è silenzio tra le mura diroccate delle sue case dalle pietre traballanti. La loro decadente presenza è resistenza, sfida il tempo che non le vuole. L’abbandono è, per ora, l’unico signore, duca, padrone, che dir si voglia, di questo nucleo antico, terra di Longobardi e Normanni. Lì dove l’uomo abbandona, la natura prende, conquista, inghiotte nel verde strade e viottoli, mura delle case e persino una torre, i cui i diversi materiali e metodi costruttivi utilizzati, ne rivelavano, fino a poco tempo fa, i trascorsi storici. Sorprende, tra tutta la […]