About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

Un pieno di mirtilli per mantenere giovane il cervello

Un pieno di mirtilli per mantenere giovane il cervello

Mangiare mirtilli per prevenire, rallentare o contrastare malattie del cervello come l’Alzheiemer. È la ricetta proposta da uno studio pubblicato sulla rivista “Neurobiology of Aging” e condotto da ricercatori statunitensi di Boston, Baltimora e Baton Rouge, sulle patologie degenerative legate alla vecchiaia. Anche se è improbabile che simili malattie possano essere guarite, il consumo di questi frutti potrebbe prevenire, rallentare o ridurne l’impatto sulle abilità mentali di coloro che ne soffrono. Gli studi riferiscono che topi nutriti con una dieta a base di mirtilli hanno fatto registrare una minor perdita di cellule cerebrali e una reazione cerebrale migliore di quelli che seguivano una dieta normale. I roditori sono stati trattati […]

Santa Caterina da Siena

Santa Caterina da Siena

Il Signore è solito servirsi di umili e deboli creature per operare cose grandi: si servì di Ester per liberare il suo popolo dalla morte, di Giuditta per abbattere l’invitto Olofeme, si servì di Maria SS. per compiere la Redenzione, si servì di S. Caterina da Siena per dare la pace alla Chiesa e ai popoli del suo tempo. Nacque Caterina nell’illustre città di Siena, focolaio di grandi santi, nell’anno 1347. Già a sette anni la santa fanciulla manifestò una pietà non comune e una virtù tale per cui a otto anni fece voto di verginità. Per mantenersi fedele a questa promessa restò sempre ritirata, parca nel parlare, in continua […]

Castelpoto

Castelpoto

All’imbrunire il cuore storico di Castelpoto sembra una bellezza che ha accarezzato la storia, tradita da una irridente contemporaneità. Tutto è silenzio tra le mura diroccate delle sue case dalle pietre traballanti. La loro decadente presenza è resistenza, sfida il tempo che non le vuole. L’abbandono è, per ora, l’unico signore, duca, padrone, che dir si voglia, di questo nucleo antico, terra di Longobardi e Normanni. Lì dove l’uomo abbandona, la natura prende, conquista, inghiotte nel verde strade e viottoli, mura delle case e persino una torre, i cui i diversi materiali e metodi costruttivi utilizzati, ne rivelavano, fino a poco tempo fa, i trascorsi storici. Sorprende, tra tutta la […]

Porta Nolana

Porta Nolana

Porta Nolana è una porta che collega da Corso Umberto I fino a corso Garibaldi. E’ una porta quattrocentesca detta “Porta Forcillensis” perché era ubicata nella zona di Forcella; gli Aragonesi la spostarono dov’è attualmente in seguito ad un rinnovamento delle mura cittadine. Essa venne detta “Nolana” perché apriva la strada che portava a Nola e venne costruita per sostituire quella di Forcella. Anche se è sommersa da numerose case è possibile ammirare sull’arco della porta un bel bassorilievo rinascimentale che si crede rappresenti Ferrante I d’Aragona. La Porta conserva ancora le sue antiche forme architettoniche che nella loro semplicità mostrano chiaramente lo svolgimento di elementi decorativi in funzione del […]