About Vittorio Fascione

Responsabile commerciale, portale turistico www.consumionline.it Contatti:  Facebookhttps://www.facebook.com/vittorio.fascione Email: consumionline@outlook.it telefono: 345.4026568

I Decumani di Napoli

I Decumani di Napoli

Sebbene il termine caratterizzi un sistema di urbanizzazione di epoca romana, i decumani sono tre strade di Napoli la cui origine risale al VI secolo a.C., durante l’epoca greca. Vie antichissime, si trovano nel centro antico della città, oggi dichiarato patrimonio Unesco. La peculiarità dei decumani è quella di attraversare la città da est ad ovest e di essere paralleli tra loro e alla costa. La pianta “a scacchiera” si presentava come un metodo razionale di divisione e percorribilità cittadina. La strutturazione, derivante dagli schemi di Ippodamo da Mileto, è un sistema stradale ortogonale in cui tre grandi strade, larghe circa sei metri e parallele l’una all’altra, attraversavano l’antico centro […]

Chiesa di San Gennaro a Capodimonte,Napoli

Chiesa di San Gennaro a Capodimonte,Napoli

Opera dell’architetto scenografo Sanfelice, fu eretta per volere di Carlo III di Borbone nel 1745, particolarmente devoto al santo napoletano, come conferma una vecchia iscrizione di marmo che campeggia sulla semplice facciata d’ingresso, ripartita da alte paraste doriche. Sovrasta la chiesa un piccolo campanile, i cui archi ad ogiva sono frutto di un successivo rimaneggiamento. L’interno della chiesa, che ha conservato nel complesso l’impianto originario, si sviluppa su di un invaso ovale; le decorazioni risultano alquanto sobrie essendo stata destinata a parrocchia (1776) della “gente campereccia e dedita a lavori mercenari”, che abitava nel Bosco. Chi ha avuto la fortuna di vivere nel bosco di Capodimonte, ai tempi in cui […]

Gioia Sannitica (Ce)

Gioia Sannitica (Ce)

Gioia Sannitica si estende ai piedi del Matese, ad una altezza di circa 250 metri, in una posizione panoramica eccellente, adagiandosi dalle pendici del Monte Erbano e del Monte Monaco fino alla piana del Volturno. In questa zona, attraversata dall’antica strada che collegava Telese con Piedimonte, si è sviluppato l’agglomerato urbano, caratterizzato da vari nuclei abitativi (Gioia centro, Curti, Criscia, Caselle, Auduni, Calvisi, Madonna del Bagno, Carattano), collocati a diversa altitudine. Tali insediamenti sono dominati dai ruderi del castello, posto su un’altura a circa 560 m. slm. Non ci sono notizie certe sulla nascita di Gioia Sannitica, ma si hanno tracce di una frequentazione del sito già in età preistorica, […]

Il castello di Gioia Sannitica (Ce)

Il castello di Gioia Sannitica (Ce)

Il castello di Gioia, risalente all’età normanna (X-XI secolo), fu edificato in località Caselle su un colle che domina la valle. Il borgo fortificato è tra i meglio conservati in Campania, grazie al fatto che dopo il suo abbandono – avvenuto presumibilmente verso la fine del XIV secolo – non fu più rioccupato. Il borgo è difeso sul lato nord da una cortina muraria molto semplice, mentre sugli altri lati si sfruttarono al massimo le difese naturali. La cinta è costituita da pietre calcaree legate con malta e presenta soltanto una torre semicircolare a nord-ovest, una a puntone ad est, seguita subito da un’altra più piccola semicircolare. Le mura non […]