San Lorenzo O’Toole

San Lorenzo O’Toole

San Lorenzo O’Toole arcivescovo irlandese, nacque nella contea di Kildare, da Murtagh Ua Tuathail, capo del clan Murray. Nel 1140 entrò nella scuola monastica di Glendalough, dove fu abate dal 1154 al 1162. Contribuí alla fondazione dell’abbazia di Baltinglass dei Cistercensi e di una casa per i Canonici Agostiniani a Ferns. Fu eletto arcivescovo di Dublino nel 1162 e in quella funzione mise mano alla riforma della giovane arcidiocesi. Fu mediatore tra gli invasori normanni che nel 1170 presero la città e la nobiltà locale. Quando Enrico II giunse nell’isola e convocò un sinodo a Cashel, Lorenzo accettò la bolla papale Laudabiliter con cui Papa Adriano II, di origine inglese, […]

La leggenda di Margherita d’Austria

La leggenda di Margherita d’Austria

La leggenda dice che tra i ruderi del castello di Rocca San Felice, nelle notti di plenilunio, si aggira il fantasma di Margherita d’Austria, vestita di bianco, che va cercando l’amato sposo e piangendo la dura sorte toccata a lei, al marito e ai figli, privati del trono e relegati nella solitaria prigione, con la minaccia incombente di una fine ancora più tragica. Cerchiamo di ricostruire, nel modo più succinto possibile, la storia sulla quale poi è nata questa leggenda. L’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II era solito relegare i ribelli, quando non venivano trucidati, anche nelle lontane e sperdute fortezze dell’Irpinia, e si credette probabile che la fortezza […]

Sant’Omobono Tucenghi

Sant’Omobono Tucenghi

Dopo il Mille, e per più di 4 secoli, l’Italia tornò ad essere nel mondo guida di civiltà e modello di benessere. Si ebbe infatti la rottura del sistema feudale, chiuso e accentrato, nel quale l’unico mestiere era quello delle armi, e le popolazioni erano costrette in servitù. E fu una vera, anche se lenta, rivoluzione, affidata, più che alle armi, all’opera di abili artigiani e di mercanti intraprendenti, efficacemente appoggiati dalla Chiesa. Il lavoro dei campi, riscattato, dette maggior frutto, e le città rette in liberi Comuni prosperarono per nuove e redditizie attività. Le zone di scambio si allargarono da città a città, da regione a regione, da nazione […]