Commemorazione di tutti i fedeli defunti

Commemorazione di tutti i fedeli defunti

La ricorrenza di questo giorno fu stabilita per suffragare le anime dei giusti che si trovano ancora nel Purgatorio. Antichissimo è l’uso della Chiesa di pregare per i defunti, perché vengano liberati dalle loro pene. Tertulliano lo dice di origine apostolica e scrive: « Noi facciamo ogni anno l’anniversario dei morti, secondo le tradizioni dei nostri antenati ». Gregorio Nazianzeno, in occasione della morte del fratello San Cesario, promette di inviargli ogni anno i suoi suffragi. S. Agostino dice: « Chi può dubitare che le preghiere, i sacrifici e le elemosine che si fanno per i defunti non siano loro di sollievo? ». Quantunque la S. Chiesa abbia sempre inculcato […]

Carbonara il borgo fantasma,Aquilonia.

Carbonara il borgo fantasma,Aquilonia.

L’antica Aquilonia in provincia di Avellino era denominata Carborara. Il suo nome, Carbonara, deriva da una pietra scistica presente sul territorio, che bruciando produce solo calore senza consumarsi. Attualmente è un paese fantasma a seguito del grave sisma del 1930, nel quale si possono ancora vedere i suggestivi resti delle abitazioni in pietra del XIX secolo. Oltre alla bellissima pavimentazione di Piazza Municipio, dove sorgevano le due chiese (S. Giovanni e l’Immacolata), il municipio, la pretura, il monte frumentario e le carceri, poco distante si possono ammirare i resti di un altare del Settecento ritrovato nella chiesa Madre L’’antica Carbonara, veramente suggestiva, appare oggi come una Pompei medievale.