Sant’ Ignazio di Loyola

Sant’ Ignazio di Loyola

Nacque nel castello di Lojola, da una nobile famiglia di Spagna, l’anno 1491. Dopo aver dimorato per qualche tempo alla corte dei re cattolici, passò nella milizia, ove si distinse per il suo valore. Prescelto alla difesa di Pamplona, da prode sostenne l’assedio con un pugno di uomini, ma nel furore della mischia ebbe una gamba spezzata. Mentre era costretto a letto, chiese qualcuno di quei romanzi cavallereschi che allora erano in voga, ma non avendone a portata di mano gli furono dati la vita di Gesù Cristo e un libro di vita di santi. Portato più dalla necessità che dalla devozione, Ignazio incominciò a leggerli. Quei digiuni, quelle veglie, […]

Santi Nazario e Celso

Santi Nazario e Celso

Le notizie più importanti su di loro le dobbiamo da Paolino di Milano, il biografo di sant’Ambrogio. Racconta, dunque, Paolino che, dopo aver trovato i martiri Protaso e Gervaso, il santo vescovo su ispirazione divina trovò quest’altra coppia di martiri negli orti fuori città. Egli interrogò i custodi i quali dichiararono di aver ricevuto dai genitori «la consegna di non abbandonare mai quel posto per tuta la loro generazione e progenie poiché I’ erano riposti grandi tesori». Da queste informazioni gli studiosi deducono che i due martiri furono vittime della persecuzione di Diocleziano, nei primi anni del 300. Secondo notizie posteriori, Nazario era un predicatore del Vangelo nelle città d’Italia, […]