Infiorata Di Cusano Mutri Infiorata. Corpus Domini, Programma,2017

Infiorata Di Cusano Mutri Infiorata. Corpus Domini, Programma,2017

L’Infiorata di Cusano Mutri (Bn) si svolge quest’anno domenica 18 maggio 2016 Da più di un secolo vige a Cusano Mutri la tradizione d’infiorare le vie, le piazze e le Chiese della cittadina, a testimonianza della religiosità cattolica radicata nel popolo. Quest’ultime vengono ricoperte di quadri realizzati con petali di fiori e sostanze vegetali, raffiguranti immagini sacre, riproducendo opere di autori celebri oppure originali proposte creative dei maestri infioratori. L’appuntamento annuale del giorno del “CORPUS DOMINI” a Cusano Mutri è sempre stato improntato alla spontaneità della devozione popolare locale ed è anche un modo festoso di testimoniare la propria fede. Lungo le vie, le piazze e i vicoli del centro […]

La leggenda della ballerina caprese e del fantasma di Tiberio

La leggenda della ballerina caprese e del fantasma di Tiberio

La leggenda della ballerina caprese e del fantasma di Tiberio. Carmelina Corrotta è per tutti, a Capri, la Bella Carmelina. Ella intratteneva i turisti, i curiosi e i visitatori sul bordo del salto di Tiberio. Quando l’archeologo arrivò, il fantasma sparì. La febbre delle ricerche, come la chiama Amedeo Maiuri nel suo Breviario di Capri, sconvolge i luoghi, viola i segreti, rompe equilibri arcani. Quando arrivò sull’isola azzurra, salì fin sopra il monte Tiberio, dov’erano arroccati i resti dell’antica villa dell’imperatore, diede inizio ai lavori, senza immaginare che da quel momento la ballerina di tarantella avrebbe perso il suo fantasma. «A me pare un eremo di potenza e di dolore, […]

Il tuo armadietto dei medicinali “verdi”

Il tuo armadietto dei medicinali “verdi”

Le erbe contro febbre, influenza e mal di testa La fitoterapia può molto contro i disturbi più sgradevoli e fastidiosi per il nostro corpo. Cominciamo dal più diffuso male della stagione fredda, l’influenza: il miglior rimedio naturale da tenere in casa è senza dubbio l’Echinacea: usata sotto forma di tintura madre o in 1DH (prima diluizione), stimola le difese immunitarie e combatte batteri e virus. Come si prende? Al primo accenno di raffreddore, 5 gocce di tintura madre una volta al giorno, per 5 giorni. Attenzione: è preferibile non usarla per più di una settimana, altrimenti ha l’effetto contrario, diventa immunodepressiva (indebolisce cioè le difese dell’organismo). All’influenza, come sappiamo, si […]