La statua del Bue Apis a Benevento

La statua del Bue Apis a Benevento

Realizzata tra il I e il II secolo in quella che è nota agli storici come “Tarda Età Imperiale”, la statua del Bue Apis, uno dei monumenti più antichi e significativi di Benevento, fu trovata nel 1629 in località Casale dei Maccabei e posta davanti alla Porta San Lorenzo, oggi scomparsa, una delle otto porte che consentivano l’accesso alla città. Ancor oggi, la statua si trova in Piazza San Lorenzo. E’ probabile che la scultura abbia ornato il tempio di Iside, costruito a Benevento e dedicato all’imperatore Domiziano. Scolpita in granito egizio, la statua denota una lavorazione abbastanza rudimentale: inoltre, alcune sue parti sono state notevolmente deteriorate dalla lunga esposizione […]

Terme di Telese (Bn)

Terme di Telese (Bn)

La zona termale di Telese è collocata a nord dell’abitato della cittadina campana della provincia di Benevento, presso la località che porta infatti il significativo nome di “Contrada Bagni”. Posta ai piedi del Monte Pugliano, Telese sorge al centro della Valle Telesina, in una zona che comprende le Colline del Calore Irpino, così denominate perché interessante dallo scorrere dell’omonimo fiume. La cittadina occupa le estremità meridionali del comprensorio sannita e si trova quasi esattamente a metà strada far Caserta ed il capoluogo di Provincia, che distano entrambi poco meno di una trentina di chilometri. La nascita delle terme di Telese risale ad un avvenimento particolarmente inconsueto: le sorgenti termali comparvero […]

Baia la città sommersa (Na)

Baia la città sommersa (Na)

Nella baia di Pozzuoli, presso la piccola cittadina di Baia, esiste una vasta zona archeologica che molti identificano nel bellissimo Parco Archeologico delle Terme di Baia, degradante dalla collina verso il mare e luogo scelto, nell’antica Roma, dalle famiglie imperiali per la salubrità del clima e le proprietà terapeutiche delle sue acque. Ma, oltre al parco Archeologico, c’è anche una particolarità che rende unica quella zona: negli anni a causa del fenomeno bradisismico il mare ha sommerso e conservato molti interessanti edifici del periodo romano. In particolare nello specchio d’acqua compreso tra Punta Epitaffio e il promontorio del Castello di Baia, il fondo del mare, tra i 5 e i […]

Il ponte dell’Isca a San Giorgio la Molara (Bn)

Il ponte dell’Isca a San Giorgio la Molara (Bn)

Recentemente riportato alla luce dopo l’alluvione dell’ottobre del 2015, il ponte dell’Isca risulta essere uno delle scoperte architettoniche ‘fortuite’ più interessanti degli ultimi anni nel territorio sannita. Situato nel Comune di San Giorgio La Molara, in provincia di Benevento, il ponte percorre la diramazione Nord-Ovest del fiume Tammaro, nella località detta Calise. La struttura risulta essere di tre arcate: le due laterali, parzialmente interrate, sono di grandezza inferiore a quella centrale, libera da ogni ostruzione. Per il suo palese aspetto “a gobba d’asino”, con l’arcata centrale che sporge acuta, formando una parabola alta e ampia, si è ipotizzato essere una costruzione di epoca medievale. E’ opportuno prestare attenzione al registro […]