Il Teatro Tempio di Monte San Nicola a Pietravairano (Ce)

Il Teatro Tempio di Monte San Nicola a Pietravairano (Ce)

Uno dei più belli e rari esempi di impianti del tipo teatro tempio, accertati in Sud Italia, si trova sulla sommità di Monte San Nicola, nella frazione Sant’Eremo del comune di Pietravairano. All’altezza di circa 500 metri s.l.m. è stato individuato un antico santuario costituito da un tempio ed un teatro, posti su due terrazze a quote differenti, la cui scenografia è accentuata ancor di più dallo straordinario panorama. Il Tempio Sulla terrazza superiore troviamo il tempio, un edificio a pianta rettangolare detta tuscanica: è costituito da un’anticamera (pronao) che permette l’accesso a tre ambienti molto simili (cellae) dove, probabilmente, si trovavano le statue delle divinità adorate in questo luogo. […]

Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere (Ce)

Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere (Ce)

Secondo come dimensioni solo all’anfiteatro Flavio, l’anfiteatro fu edificato dai veterani della colonia Iulia Felix Augusta intorno al 30 A.C., e successivamente, venne ristrutturato da Adriano ed Antonino Pio. La sua forma è ellittica e le misure sono di circa 170m x 139 e l’altezza raggiunge i 46 m. Costruito con il travertino proveniente dal monte Tifata, sorge su un grande terreno pianeggiante e conta quattro porte di entrata, due sull’asse maggiore e due su quello minore. L’edificio è formato da tre arcate sormontate da un quarto piano costituito da una parete. L’arcata del primo piano dà l’accesso ad un doppio portico che gira intorno per tutta la lunghezza della […]

Anfiteatro e antica città Rufrae,Presenzano (Ce)

Anfiteatro e antica città Rufrae,Presenzano (Ce)

Il centro attuale di Presenzano, piccolo centro della Campania settentrionale interna, sorge arroccato su un’altura ai piedi del monte Cesima, dominando così l’estremità nord occidentale della piana del fiume Volturno. Le origini sono da attribuire al popolo sannita che costruì la prima massiccia rete di insediamenti fortificati sulle alture, chiusi da cinte murarie in opera poligonale, a difesa e controllo dei passaggi verso Sesto Campano e la piana di Cesima, di cui le tracce sono ancora visibili. Nel 326 a.C. circa, Rufrae fu presa dai Romani, i quali stando al racconto di Livio (Livio VIII, 25, 4), invasero anche le vicine Callifae e Allifae (Callifae era situata sul monte Perrone […]

Grotte di Seiano a Pietramelara (Ce)

Grotte di Seiano a Pietramelara (Ce)

Il sito archeologico delle Grotte di Seiano rappresenta una testimonianza indiscutibile della presenza di civiltà antiche. Le Grotte di Seiano prendono il nome dal ministro dell’imperatore Tiberio, risalenti al II–I secolo a.c., sono da considerare resti di un’antica villa romana. Le prime notizie su questo antichissimo sito risalgono al XVIII sec., da parte di eruditi del tempo tra cui il Sacco e il Giustiniani. Precedentemente ne parlava già il canonico Angelo Lanfredi nel suo manoscritto “Ragguaglio della città e Luoghi della diocesi di Teano”. Si tratta di un vastissimo complesso sotterraneo di gallerie in muratura che si estendono sino a raggiungere le mura ciclopiche circondanti gli imponenti ruderi. L’edificio sotterraneo […]