In giro per il “Triggio”a Benevento

In giro per il “Triggio”a Benevento

Il Triggio è un quartiere di Benevento di epoca medioevale e deriva dal latino trivium, che significa “incrocio di strade”. L’accesso al borgo è Port’Arsa chiamata anche Porta delle Calcare perché era il luogo dove veniva fatta cuocere la calce. Sola porta che resta della città decorata in marmo bianco e incastrata tra severe mura longobarde.Era l’unica che,passando per il Ponte Leproso,conduceva all’antica Via Appia. Superata la Porta d’ingresso al borgo ci incamminiamo per via San Filippo Neri dove troviamo la chiesa-Colleggiata di San Filippo Neri(già dei Ministri degli Infermi) La chiesa fu costruita da Filippo Raguzzini per volere devozionale di papa Benedetto XIII. Ha una architettura originale a pianta […]

Conza della Campania (Av)

Conza della Campania (Av)

Comune montano di antiche origini, le cui principali attività economiche sono rappresentate dall’agricoltura e dall’industria. I conzani, con un indice di vecchiaia superiore alla media, risiedono in buona parte nel capoluogo comunale, posto sulla cima di un poggio e costituito prevalentemente da prefabbricati; il resto della comunità si distribuisce in numerose case sparse. Il territorio comunale, costituito in prevalenza da una serie di rilievi collinari, è attraversato da numerosi corsi d’acqua dalla portata molto irregolare e ospita l’ampio lago artificiale di Conza. La vegetazione più diffusa è rappresentata dalle specie riparie che bordano le sponde di laghi e fiumi (pioppi, ontani napoletani, tamerici e salici), oltre che dai boschi misti […]

Borgo di Sant’Alessandro sull’isola d’Ischia (Na)

Borgo di Sant’Alessandro sull’isola d’Ischia (Na)

L’isola d’Ischia è molto più che una semplice località balneare. Per averne conferma bisogna assolutamente visitare il borgo di S.Alessandro, una piccola e fascinosa contrada poco distante dal porto di Ischia. Vi si arriva per una stradina che si trova alle spalle della banchina olimpica del porto, dal lato del molo di imbarco dei traghetti, oppure da una traversa a lato di via Baldassarre Cossa, il tratto della ex Statale 270 che arriva fino al Castiglione, nota località termale al confine con Casamicciola Terme. Ed è proprio la circostanza di trovarsi sotto l’arteria stradale principale dell’isola, il particolare che evoca quel sentimento di separatezza, rifugio contemplativo, che si coglie camminando […]

Il borgo Medievale di San Severino di Centola (Sa)

Il borgo Medievale di San Severino di Centola (Sa)

San Severino di Centola, nel basso Cilento, è un borgo medievale abbandonato situato sulla sommità di un colle costituito nella sua struttura da rocce calcareo-scistose, con la cima bipartita da una sella, la quale divide in due zone l’insediamento in cui si distinguono i ruderi del castello e della chiesa, dall’area in cui vi sono le abitazioni abbandonate dai cittadini. Il colle ha la parete nord-est che si erge a strapiombo dalla riva destra del fiume Mingardo (che solca la “Gola del Diavolo”), mentre dalla riva sinistra si erge il monte Bulgheria che ha preso il nome dai mercenari bulgari guidati dal duca Altzek che giunse in Italia con le […]