Montesarchio (Bn)

Montesarchio (Bn)

L’attuale centro sorge sul luogo della sannita Caudium: lo attestano i resti della necropoli nella vicina Masseria Foglia e i numerosi reperti di un edificio termale (vasi, gioielli, ambra, suppellettili) che consentono di tracciarne sviluppo e decadenza, e che datano a partire dall’VIII sec. a. C. La massima floridezza del preesistente abitato seguì alla conquista Sannita nel V sec. a.C. mentre con la conquista Romana si ebbe la decadenza. Le notizie su Caudium datano l’avvento dei Longobardi (571 o 572), quando la popolazione dovette spostarsi sul vicino colle, mentre quelle del nuovo abitato risalgono al 1073. Il nuovo centro aveva una propria consistenza nel Castello (dove s‘era difeso dai Normanni […]

Montemiletto (Av)

Montemiletto (Av)

Il borgo ha avuto origine agli albori del Medioevo anche se la zona è stata frequentata fin dalla preistoria. Le prime notizie certe su Montemiletto risalgono al XII secolo. Fu feudo dei Della Leonessa e dei De Tocco fino al 1806. Il centro storico del paese si sviluppa proprio attorno al Castello della Leonessa, situato in posizione dominante sulle colline irpine. La “porta della terra” è un antico arco adiacente al castello, una volta attraversato si giunge al rione definito in dialetto “N’coppa a piazza”, ossia Piazza Umberto I, dove si trova inoltre l’ingresso principale del castello. Di rilievo è anche il Borgo Medievale, che si snoda lungo Via Regina […]

In giro per il “Triggio”a Benevento

In giro per il “Triggio”a Benevento

Il Triggio è un quartiere di Benevento di epoca medioevale e deriva dal latino trivium, che significa “incrocio di strade”. L’accesso al borgo è Port’Arsa chiamata anche Porta delle Calcare perché era il luogo dove veniva fatta cuocere la calce. Sola porta che resta della città decorata in marmo bianco e incastrata tra severe mura longobarde.Era l’unica che,passando per il Ponte Leproso,conduceva all’antica Via Appia. Superata la Porta d’ingresso al borgo ci incamminiamo per via San Filippo Neri dove troviamo la chiesa-Colleggiata di San Filippo Neri(già dei Ministri degli Infermi) La chiesa fu costruita da Filippo Raguzzini per volere devozionale di papa Benedetto XIII. Ha una architettura originale a pianta […]

Conza della Campania (Av)

Conza della Campania (Av)

Comune montano di antiche origini, le cui principali attività economiche sono rappresentate dall’agricoltura e dall’industria. I conzani, con un indice di vecchiaia superiore alla media, risiedono in buona parte nel capoluogo comunale, posto sulla cima di un poggio e costituito prevalentemente da prefabbricati; il resto della comunità si distribuisce in numerose case sparse. Il territorio comunale, costituito in prevalenza da una serie di rilievi collinari, è attraversato da numerosi corsi d’acqua dalla portata molto irregolare e ospita l’ampio lago artificiale di Conza. La vegetazione più diffusa è rappresentata dalle specie riparie che bordano le sponde di laghi e fiumi (pioppi, ontani napoletani, tamerici e salici), oltre che dai boschi misti […]