Prata Sannita (Ce)

Prata Sannita (Ce)

Costruito su un costone di roccia a destra del fiume Lete, il borgo è dominato da un poderoso castello che ha assunto la sua forma architettonica attuale durante il periodo angioino, dopo un ampliamento dell’antica struttura longobarda. In origine aveva quattro torri di cui una è crollata; gli ambienti all’interno ruotano attorno ad un cortile con pozzo. Ospitò numerose famiglie nobili, tra le quali citiamo i Sanframondo, i Pandone, i Rota ed ultimi feudatari gli Invitti nel XVIII secolo. Il borgo era controllato tutt’intorno da castelli e torri di avvistamento dei paesi vicini, ed è tuttora racchiuso da un alto muro di cinta rafforzato da numerose torri cilindriche con base […]

Capua (Ce)

Capua (Ce)

Capua è un centro urbano notevole dell’entroterra campano ed occupa, nella millenaria storia della Terra di Lavoro, un posto preminente per le sue qualità architettoniche, artistiche ed ambientali. Una straordinaria varietà di opere, che vanno dall’età romana all’Ottocento , punteggia,infatti, il suo stratificato tessuto di palazzi e giardini, di chiese e conventi, di castelli e caserme, racchiuso in un’ampia ansa del fiume Volturno e in una possente cinta bastionata cinque-settecentesca. I primi abitanti provenivano da Sicopoli, piccola città, eretta attorno al 841, presso le sorgenti di Triflisco su un’altura del monte Palombaro che domina la pianura campana e buona parte della vallata in cui scorre il Volturno. Abbandonata Sicopoli, a […]

Sessa Aurunca (Ce)

Sessa Aurunca (Ce)

Sessa Aurunca è una città di antica origine: nel suo territorio sono presenti tracce preistoriche e necropoli risalenti all’VIII sec. a.C. Centro importante degli Aurunci, cadde in possesso di Roma nel IV sec. a.C.: dedotta “colonia” di diritto latino (313-312 a.C.), Suessa, che coniava moneta propria dal IV sec. a.C.; diventa un notevole centro militare, commerciale e rurale e viene elevata a “municipium” nel 90 a.C. Nell’età imperiale conosce la sua massima espansione urbana: il centro abitato copriva infatti un’area quasi doppia rispetto a quella attuale e contava numerosi e importanti monumenti. Al declinare dell’Impero romano, Sessa – Diocesi sin dai primi tempi del Cristianesimo – vive un periodo di […]

Castel Volturno,Borgo S. Castrese e il castello (Ce)

Castel Volturno,Borgo S. Castrese e il castello (Ce)

La caratteristica del Castello e dell’adiacente Borgo S. Castrese, situato nel centro storico di Castel Volturno, è quella del sito adagiato sull’ultima ansa disegnata dal fiume Volturno prima di sfociare nel mar Tirreno, in contrasto con le consuetudini medioevali, che preferivano innalzare i borghi fortificati su alture inaccessibili. La fondazione di un fortilizio o quanto meno di un luogo fortificato alla foce del Volturno risale, secondo i documenti storici, alla fine del IX inizio X sec, allorquando i castaldi longobardi della nuova Capua, rifondata ne 856 sulle rovine dell’antico porto romano di Casilino, ebbero bisogno, per difendersi dalle incursioni – soprattutto saracene – che arrivavano via mare risalendo a forza […]