Chiesa di Santa Maria Maggiore e di San Marcellino a Luogosano (Av)

Chiesa di Santa Maria Maggiore e di San Marcellino a Luogosano (Av)

Incerto è l’anno di edificazione della Chiesa di Santa Maria Maggiore e di San Marcellino, ma il campanile posto in corrispondenza della porta d’ingresso della struttura lascia presagire che siano antiche. La facciata è totalmente ristrutturata, così comne l’interno nel quale sono conservate lapidi e cippi funerari romani, inseriti nei pilastri e nelle pareti dell’edificio. Tali elementi confermano ulteriormente l’origine paleocristiana della chiesa di cui di enorme rilievo sono la vasca battesimale in pietra del 1586 e l’altare maggiore del 1739, donato dall’arcipresbitero Jacopo Antonio Venuti, che fece realizzare, nel 1763, anche la balaustra e la scalinata mistilinea, in pietra di Fontanarosa.

Chiesa di Santa Maria Assunta, cattedrale di Montemarano (Av)

Chiesa di Santa Maria Assunta, cattedrale di Montemarano (Av)

Tra i monumenti religiosi più antichi dell’Irpinia c’è la Chiesa di Santa Maria Assunta, cattedrale di Montemarano, provincia di Avellino. Si accede alla cattedrale da Piazza del Popolo, presenta una facciata sobria con portale cinquecentesco in pietra calcarea locale. Il campanile sul lato sinistro della cattedrale arretrato rispetto alla facciata, ha un basamento a forma di piramide. Sede di diocesi già prima dell’anno Mille, all’interno si possono ancora ammirare le colonne romaniche che sorreggono le arcate lasciate allo scoperto e che si differenziano dal resto della struttura modificata dai restauri e dai rifacimenti di fine ‘800 – inizi ‘900. Con il restauro successivo al terremoto del 1980 si è riscoperta […]

L’eremo di Santa Maria della Valle a Chiusano di San Domenico (Av)

L’eremo di Santa Maria della Valle a Chiusano di San Domenico (Av)

L’eremo di Santa Maria della Valle è sicuramente una delle testimonianze più antiche ed importanti del monachesimo “giglielmino” in Irpinia. Esso infatti fu probabilmente eretta dai frati discepoli di San Guglielmo intorno al 1126. Molti riconduco questa chiesa a S. Maria del Castello ricordata nella storia di Montevergine per i pregevoli affreschi attribuiti alla scuola di Cassino. Dal 1228 fino al 1533 fu sotto la potestà dei monaci di Montevergine, di seguito fu trasformato in cimitero, da qui il nome Cimitero vecchio come è conosciuto dai chiusanesi. Attualmente la Chiesa è in ristrutturazione, al suo interno ancora permane un affresco di notevole interesse artistico raffigurante la Madonna delle Grazie.

Chiesa dell’Annunziata,Andretta (Av)

Chiesa dell’Annunziata,Andretta (Av)

L’attuale Chiesa dell’Annunziata risalente al XVIII secolo ma la sua edificazione, secondo fonti storiche e come attesta il portale d’ingresso, risalirebbe al XIII secolo. La struttura che vediamo oggi nacque inizialmente come cappella e successivamente svolse la funzione di antica Chiesa del Comune, essendo sempre stata corredata dal Campanile. La sua facciata presenta un enorme portale in pietra sulla quale insiste una nicchia che andò a sostituire una finestra, lasciando così intuire che anche la sua facciata ha subito diverse modifiche durante i secoli. Al lato si erge maestosa la torre campanaria riedificata presumibilmente nel 1894 ed arricchita di due orologi in marmo bianco di Carrara. L’interno, a tre navate, […]