La Chiesa di San Luca Evangelista a Praiano (Sa)

La Chiesa di San Luca Evangelista a Praiano (Sa)

La chiesa ha un elegante impianto barocco ed è dedicata al Santo patrono di Praiano. Essa risale all’anno 1588, venne restaurata nel 1772, e si erge su di una precedente struttura risalente al 1123, come attestano varie documentazioni.La facciata, che è stata recentemente restaurata, si affianca ad un campanile a tre piani, di cui l’ultimo e caratterizzato da finestre monofore. L’interno si articola su tre navate, con sei cappelle per parte, ed è dotata di archi a tutto sesto. La navata centrale è coperta da una volta a botte unghiata, mentre le laterali sono ricoperte da volte a crociera in stucco. La chiesa si caratterizza anche per avere, cosa oltre […]

Praiano e Vettica Maggiore (Sa)

Praiano e Vettica Maggiore (Sa)

Praiano e Vettica Maggiore, situati a metà strada tra Positano e Amalfi, sono due centri antichi come tutti i paesi della Costiera Amalfitana (che va da Vietri sul Mare fino a Positano). Le origini di queste due borgate, sono purtroppo a noi sconosciute a causa della penuria di documenti rinvenuti.Praiano, Antica Plagianum, guarda a levante e gode la bellezza dell’aurora col sorgere del sole al mattino e della luna alla sera, mentre Vettica Maggiore guarda a ponente, con tramonto sui faraglioni di Capri. Praiano viene da sempre ricordata come una borgata di pescatori poiché fino a pochi decenni fa la pesca costituiva l’unica risorsa di vita per i suoi abitanti. […]

Pasta e patate con asparagi selvatici, crema di caciocavallo di Castelfranco in Miscano e salvia

Pasta e patate con asparagi selvatici, crema di caciocavallo di Castelfranco in Miscano e salvia

Ingredienti per 4 persone: nr. 12 asparagi selvatici 400 gr di pasta all’uovo 250 gr di patata lessa 40 gr. di porri 100 gr. di pomodoro 120 gr di caciocavallo di Castelfranco in Miscano sale q.b. nr. 1 spicchio d’aglio origano q.b. pepe q.b. olio extravergine d’oliva q.b. Procedimento: Versare in una padella gli asparagi selvatici e rosolarli con olio extravergine d’oliva, porro, sale e pepe. Lasciarli raffreddare e successivamente versarli in un recipiente insieme alle patate, precedentemente lessate, e mescolare. Stendere la sfoglia di pasta e versare l’impasto di asparagi e patate, inumidire i bordi della stessa e richiudere con altra sfoglia fino a formare un raviolo. Sbollentare la […]

Chiesa e Convento di Santa Maria delle Grazie a Castelfranco in Miscano (BN)

Chiesa e Convento di Santa Maria delle Grazie a Castelfranco in Miscano (BN)

L’origine del borgo è legata ad un Castello posseduto da un franco, nel periodo angioino. L’identità di questo piccolo paese del beneventano è già espressa dal suo toponimo; l’origine franca della fondazione e la posizione geografica presso il fiume Miscano. … In origine fu feudo del Signore di Montefalcone, chiamato Rarifre, dalla cui famiglia passò poi ai Buisson. Nel 1496 Castelfranco fu luogo di convegno degli alleati aragonesi, sotto il comando dei famosi condottieri Giovanni Sforza, signore di Pesaro e Giovanni de Gonzaga, fratello del marchese di Mantova, per muovere contro i francesi di Carlo VIII che assediavano Circello. A pochi chilometri da Castelfranco è sito l’ex feudo di S. […]