Castelfranco in Miscano (Bn)

Castelfranco in Miscano (Bn)

Il nome deriva dall’essere stato un castello posseduto da un franco o francese sotto gli Angioini.L’aggiunta Miscano si riferisce all’ omonimo fiume. Il paese in origine fu un suffeudo della Signora di Montefalcone chiamata Rarifre, come un Franculli allora era signore di Montecalvo, ed un Polifranci, signore di Ginestra, fratelli di Rarifre. Da questi passò ai De Lecto ai Buisson ed ai Shabran, tutti francesi.Passò poi ai Mansella di Salerno, agli Sforza ai Guevara, ai Caracciolo, ai De Sangro ed ai Mirelli di Teora. Nel 1496, fu luogo di convegno deglli alleati Aragonesi sotto il comando dei condottieri: Giovanni Sforza signore di Pesaro e Giovanni da Gonzaga, fratello del marchese […]

NAPOLI – LA MOSTRA DEDICATA A RENZO ARBORE A PALAZZO REALE

NAPOLI – LA MOSTRA DEDICATA A RENZO ARBORE A PALAZZO REALE

Apertura speciale il 25 aprile (dalle ore 9 alle 14) di Palazzo Reale e della mostra “Neapolitan Memories and Songs by RENZO ARBORE and his tv shows and absolute inutilities” allestita nella Sala Dorica (ingresso piazza del Plebiscito). Un viaggio nell’allegria, nella musica e nei colori dello showman più amato della Tv, un itinerario che entusiasma il pubblico di tutte le età con un allestimento diviso nelle sezioni musica, televisione, cinema, radio, collezionismo, viaggi, amici, design, moda.  Non a caso ad accogliere i visitatori c’è la frase  “Lasciate ogni tristezza voi che entrate”.  Organizzata dalla Scabec, società campana beni culturali, su un progetto di Databenc, la mostra è realizzata della Regione Campania, in […]

RIGATONI AL SUGO DI BRACIOLE DI MAIALE

RIGATONI AL SUGO DI BRACIOLE DI MAIALE

  Ingredienti 300 grammi di rigatoni,un bel pezzo di cotica di maiale delle dimensioni di 60×40 cm, un chilogrammo di passata di pomodoro,della mollica di pane,un po’ di latte,uvetta e pinoli,50 grammi di formaggio pecorino grattugiato un peperoncino rosso fresco poco piccante,un cucchiaio di prezzemolo tritato,pochissimo olio extra vergine d’olivaunospicchio d’aglio vestito,una spruzzata di aceto . Preparazione Lavate accuratamente il pezzo di cotica dopo averlo passato sulla fiamma per eliminare le setole residue e tagliatelo in 12 rettangolini regolari dopo averlo asciugato, in maniera tale da ottenere 12 piccoli rettangolini. Preparate il ripieno degli involtini o braciole che dir si voglia ammollando un po’ di mollica di pane con un […]

Sant’Angelo a Scala (Av)

Sant’Angelo a Scala (Av)

L’abitato di Sant’Angelo a Scala sorge alle pendici del monte Vallatrone a 560 metri sul livello del mare, sul versante nord-occidentale dei monti del Partenio. Dominato da una guglia rocciosa sulla quale venne costruito un fortilizio nella seconda metà del XI secolo, il borgo è menzionato per la prima volta nell’anno 1030. Il fortilizio diventò teatro di numerose battaglie durante tutto il Medioevo. Il conte di Monteforte Guglielmo Carbone riuscì a conquistare con i suoi armigeri nel 1113 il maniero, dove allora dimoravano alcuni signori di stirpe longobarda. Pochi anni dopo, nel 1160 Ruggiero II il Normanno donò il castello a Riccardo de Aquila. Dopo brevi infeudazioni il maniero passò […]