Certosa di San Martino al Vomero,Napoli

Certosa di San Martino al Vomero,Napoli

La Certosa di San Martino sorge nello scenario incantato e sognante del belvedere di San Martino. E’ uno dei luoghi più amati dai napoletani che salgono quassù per abbracciare in un solo lo sguardo Napoli e l’intero golfo. Se cercate informazioni sul Museo della Certosa, visitate la pagina Museo di San Martino. Questa meravigliosa struttura venne costruita da Tino di Camaino e Attanasio Primario secondo i canoni architettonici dell’Ordine dei certosini. Dell’opera originaria restano solo gli splendidi e suggestivi sotterranei gotici poiché la Certosa, tra la fine del Cinquecento e gli inizi del Settecento, subì un cambiamento molto profondo. L’aspetto attuale della Certosa si deve al lavoro di tre architetti: […]

Il borgo di Antignano a Napoli

Il borgo di Antignano a Napoli

Il toponimo abbracciava, un tempo, tutto il territorio che va dalla Via Manzoni al monte Camaldoli,naturale proseguimento della collina che i Greci chiamarono “Pausillipon”che vuol dire “(…) tristezza e mestizia,…come diresti un luogo che mitiga et addolcisce ogni noiosa tristezza che al cor affligge…” (1). Gli Elleni, raccontano ancora gli storici, amavano quel sito incantevole per le sue coste e “(….)per le campagne odorose che digradano verso il mare…” (2).Essi poi, proseguendo il loro cammino, arrivarono quassù e dedicarono il punto più alto della zona ( da noi detto S.Elmo) a “Zeus”, il dio sommo ed inoltrandosi ancora, tra i campi fertili ed i boschi, raggiunsero la cima più alta […]

Parmigiana di melanzane alla napoletana

Parmigiana di melanzane alla napoletana

Ingredienti 4 melanzane grandi 150 g di farina 1 litro di olio di semi di girasole 200 ml di passata di pomodoro 2 mozzarelle 150 g di parmigiano grattugiato 2 cucchiai di olio extravergine di oliva sale 4 foglie di basilico fresco 1 cipolla Preparazione Prepariamo il sugo mettendo in una pentola antiaderente l’olio extravergine di oliva a scaldare. Sbucciamo e sminuzziamo finemente la cipolla poi aggiungiamola all’olio. Lasciamola appassire a fiamma molto bassa fino a quando non sarà ben dorata. Ora aggiungiamo la passata di pomodori e lasciamo cuocere per almeno un’ora mescolando di tanto in tanto. Aggiungiamo del sale e le foglioline di basilico dopo averle lavate accuratamente. […]

Montecorvino Rovella (Sa)

Montecorvino Rovella (Sa)

Questi luoghi, orograficamente e climaticamente ideali per l’insediamento umano, sono stati abitati fin dalla preistoria. E’ infatti ormai accertato -scavi archeologici anche recenti lo hanno confermato- che già nel Neolitico (VIII millennio a.C.) queste prime propaggini dei Monti Picentini erano abitate dall’uomo. Anzi, il ritrovamento più significativo in questo senso, quellodi “Ripa del Corvo” (sperone roccioso posto a monte della provinciale per Pugliano) fa pensare ad indiscussi commerci con i primi navigatori delle civiltà micenee: una sorta di Magna Grecia preistorica, rappresentata da resti di anfore e manufatti dalle caratteristiche inequivocabili, ha anticipato quella storica universalmente conosciuta.(1) Quest’ultima, nel suo periodo di maggior splendore è entrata in contatto, proprio nei […]