Telese Terme (Bn)

Telese Terme (Bn)

Il comune di Telese (oggi Telese Terme), adagiato nella valle del Calore a 30 km da Benevento, ha origini antichissime. La vita dell’uomo nella valle telesina è attestata da numerosi reperti archeologici, tra i quali una “mandorla chelliana” conservata nel Museo antropologico di Parigi; dei “raschiatoi” della tecnica Mousteriana; una bellissima testina di lancia detta di Telese; la capanna-ovile, rinvenuta in contrada Montepugliano; la “palafitta” scavata in agro a Castelvenere nel 1898, che ha posto seri problemi agli studiosi circa le origini etniche della popolazione. Proprio la scoperta di questa palafitta ha comunque consentito di stabilire che proto-pelasgi, venuti in seguito ad immigrazioni di liguri (che si trasferirono alcuni secoli […]

Braciola al sugo

Braciola al sugo

Ingredienti: 4 fette (non troppo doppie) di vitello 30 g di pinoli 30 g di uva sultanina 60 g di pecorino 1 spicchio d’aglio 1 cipolla prezzemolo basilico 750 ml di passata di pomodoro 1/2 bicchiere di vino bianco sale q.b. pepe q.b. olio extravergine di oliva -Procedimento: Stendere le fette di carne su di un piano da cucina, e battere leggermente con un batticarne per assottigliarle ulteriormente. Aggiungere una manciata di pinoli, uva sultanina, ed insaporire con sale e pepe. Ricoprire il composto con prezzemolo ed aglio tritati ed una manciata di pecorino, avendo ben cura di lasciare liberi i bordi. Arrotolare le fette di carne ad involtino e […]

Pietradefusi

Pietradefusi

Il paesino di Pietradefusi, probabilmente fondato intorno al secolo XII, deve il suo nome alla “pietra” con cui vennero costruite le prime abitazioni, erette da parte di gente proveniente da zone diverse, e qui “fuse” nella “Università” di “Pietra de’ Fusi”. Il primo insediamento umano presente a Pietradefusi risale ad un gruppo di Osci, o Sanniti, che coltivavano le fertili colline che si affacciavano sulla valle del fiume Calore, all’epoca ancora navigabile.</p> <p>Dalle Storie di Tito Livio (cap. XII e XIV), si apprende che esisteva un nucleo chiamato Fusole, i cui abitanti appoggiarono Annone, ufficiale di Annibale, contro Roma nella II guerra punica. Dopo la sconfitta di Annibale, con le […]

Torre aragonese a Pietradefusi

Torre aragonese a Pietradefusi

Un grande balcone merlato affacciato sulla Valle del Calore. Tra il Sannio e l’Irpinia, sorge il piccolo borgo di Pietradefusi. In provincia di Avellino, su una collina, sorge questo piccolo, ma grazioso e tranquillo paese. Simbolo indiscusso della comunità è la sua Torre Aragonese che svetta nel punto più alto dell’abitato e che è presente anche nel gonfalone comunale. La torre venne realizzata nel 1431 su ordine del feudatario locale Giacomo Tocco e fungeva da punto di raccolta della popolazione in caso di invasioni e saccheggi, oltre che da fortezza signorile. La torre difensiva a pianta quadrangolare, è alta 11 metri, formata da due grossi vani, un piano terra ed […]