Castello di Vairano Patenora (Ce)

Castello di Vairano Patenora (Ce)

L’esistenza del Castrum è documentata dall’epoca del sovrano normanno Guglielmo II (circa 1188), ma si suppone esistente già nei secoli IX e X. Nel 1193 il castello, difeso da Ruggero di Chieti, seppe resistere e scoraggiare definitivamente le offensive dell’esercito combinato di Enrico VI e di Roffredo dell’Isola (Vairanum acriter impugnans in nullo profecit). Nel 1437 Vairano fu saccheggiato dall’esercito del Patriarca Vitellesco mandato dal papa Eugenio VI. Nel 1461 i casali e il castello conobbero la furia distruttrice dell’esercito di Marino Marzano che lasciò Vairano, secondo le cronache dell’epoca, “depopulata et dehabitata”. Tra il 1491 e il 1503 il Castello fu completamente ristrutturato ad opera del feudatario Innico II […]

Borgo di Marzanello Vecchio

Borgo di Marzanello Vecchio

Il Castrum Marzanelli (o Castrum Martianelli), inteso come centro abitato fortificato con dignità urbana affonda le sue origini probabili nell’epoca delle prime invasioni barbariche, ma dovette assumere la sua piena dignità nei secoli IX e X, quando il territorio del Medio Volturno venne ad essere funestato in modo continuo dalle cruente scorrerie saracene. Anche tra le rovine di Marzanello Vecchio, come tra quelle del borgo di Vairano, è difficile individuare elementi architettonici che si possano datare con certezza ad un periodo anteriore al sec XV, mentre abbondano le strutture databili con certezza al sec. XVIII. Esiste, peraltro, un manoscritto (MSMC1), conservato nell’archivio del Museo Provinciale Campano di Capua (busta 109), […]

CIAODONE (CIALDONE)

CIAODONE (CIALDONE)

Ingredienti Per la pasta 500 gr di farina 4 uova 0,5 dl di olio di oliva Mezzo bicchiere di latte Mezza bustina di lievito per dolci Per il ripieno 500 gr di formaggio di pecora stagionato grattugiato 5 uova Una bustina di lievito per dolci Pepe nero macinato Preparazione Disponete la farina a fontana sulla spianatoia, sgusciate all’interno le uova, versate l’olio e il latte, unite il lievito, impastate ottenendo un panetto liscio che lascerete riposare per un’ora. Preparate il ripieno mescolando in una terrina le uova sbattute, il formaggio, il lievito e il pepe. Intagliate la pasta in larghe forme rotonde, stendete al centro di ogni lenzuolo di pasta […]

Rocca di Castelpagano

Rocca di Castelpagano

Arroccato su uno sperone di roccia, in alta collina a 550 metri sul livello del mare, sorge l’antico borgo di Castel Pagano. Il parco posto a Sud Ovest rispetto al promontorio del Gargano gode di una splendida visuale che parte dal massiccio della Maiella a nord, attraversa il Tavoliere delle Puglie fino Foggia verso sud. Il castello è immerso nella macchia mediterranea, ricca di selvaggina, ma impraticabile all’agricoltura, questo fattore e la mancanza di acqua sorgiva nelle vicinanze, non hanno comunque impedito lo sviluppo della zona nel periodo medioevale come punto nodale economico per la transumanza su tratturi ad oggi ancora visibili, con grossi spostamenti di bestiame e merci di […]