IL SANTURARIO DELLA BEATA VERGINE DEL ROSARIO DI POMPEI

IL SANTURARIO DELLA BEATA VERGINE DEL ROSARIO DI POMPEI

In Piazza Bartolo Longo sorge il celebre Santuario della Beata Vergine del Rosario. Un tempo, questa vasta area detta Campo Pompeiano fu feudo prima di Luigi Caracciolo e poi di Ferdinando d’Aragona, finchè nel 1593 divenne proprietà di Alfonso Piccolomini. Da questo momento inizia un lento ma inesorabile declino al quale pose termine Bartolo Longo, un avvocato della provincia di Brindisi, che giunse qui per amministrare le proprietà della Contessa De Fusco, che sposò nel 1885. Fu allora che i coniugi Longo decisero di impegnarsi nella divulgazione della fede. Istituirono nella chiesa del SS. Salvatore la Confraternita del Santo Rosario per la raccolta di fondi atti a costruire il Santuario […]

Storia di Pompei

Storia di Pompei

Pompei Antica città della Campania, situata alla foce del fiume Sarno, pochi chilometri a sud del Vesuvio, tra Ercolano e Stabia. Fu fondata intorno al 600 a.C. dagli osci e successivamente conquistata dai sanniti (V secolo a.C.); coinvolta nelle guerre sannitiche (343-290 a.C.), in seguito nella seconda guerra punica (218-201 a.C.), poi nella guerra sociale (90-89 a.C.), fu attaccata e vinta da Silla. Nell’80 a.C. divenne colonia romana e raggiunse una popolazione di 20.000 abitanti all’inizio dell’era cristiana. La città, al centro di una fertile pianura, era un importante nodo commerciale e costituiva lo sbocco sul mare per Nola e altre città dell’entroterra. Gravemente danneggiata da un terremoto nel 62 […]

‘Ndunderi con noci e salsa d’erbe

‘Ndunderi con noci e salsa d’erbe

Ingredienti per 4 persone: 250 gr di ricotta fresca setacciata; 3 tuorli d’uova; un cucchiaio di formaggio pecorino grattugiato; noce moscata; sale e pepe quanto basta; 200 gr di farina setacciata Procedimento: incorporare alla ricotta i tuorli d’uova e aggiungere il pecorino grattugiato, la noce moscata, il sale e il pepe. Amalgamare per bene quindi aggiungere la farina a pioggia e lavorare l’impasto fino a che diventa compatto e morbido. Dividere l’impasto in tante palline e lavorarle come dei comuni gnocchi ricordando però che la misura di ciascun pezzo deve essere il triplo rispetto agli gnocchi di patate. Infine passarli uno per uno al rebbio facendoli scivolare con il pollice […]

Minori (Sa)

Minori (Sa)

Luogo di soggiorno di nobili Romani, come dimostra il rinvenimento della villa archeologica del I secolo, Minori, l’antica “Reghinna Minor” (per distinguerla dalla vicina “Reghinna Major”, l’attuale Maiori), come tutti gli altri paesi della Costiera Amalfitana, seguì le fortune dell’antica Repubblica marinara di Amalfi e fu sede vescovile dal 987. Nel corso dei secoli le acque del torrente Reginna Minor hanno favorito il sorgere di fiorenti attività, come mulini e cartiere. L’abitato si sviluppa lungo la vallata, con numerose frazioni che si aggrappano lungo i crinali delle colline circostanti, dai cui terrazzamenti, coltivati prevalentemente a limoni e viti, si gode un panorama unico. Minori si è da poco fregiata del […]