Castello Longobardo-Montella

Castello Longobardo-Montella

Il Castello di Montella, anche detto Castel del Monte, è uno dei manieri che fa parte delle oltre 70 rocche, fortezze e i castelli di epoca longobarda, normanna o risalenti ad altri periodi presenti sul territorio avellinese. Castel del Monte prende il nome dal rilievo su cui sorge e da cui domina l’abitato sottostante. Il castello fu edificato dai Longobardi sui resti di un precedente fortilizio romano ed è menzionato per la prima volta in un documento risalente al 762 d.C., come proprietà del duca di Benevento Arechi II. Per tutto il periodo normanno-svevo, durante il quale fu anche cinto da mura, il castello appartenne alla potente famiglia d’Aquino. Durante il periodo […]

Crostata di castagne di Montella

Crostata di castagne di Montella

Preparare una pasta frolla con 125 g di fecola di patate; 225 g di farina; 100 g di zucchero; 1/2 bicchiere di olio; 3 uova; un pizzico di sale e una bustina di lievito. A parte macerare 150 g di uvetta in 1/2 bicchiere di rum; sbucciare 600 g di castagne e cuocerle in due bicchieri di latte e un pizzico di sale. A cottura ultimata, passarle al setaccio, aggiungere 150 g di zucchero, 2 uova, un pizzico di cannella e l’uvetta con il liquore, amalgamando bene. Ricoprire con la pasta il fondo e i bordi di una teglia imburrata e infarinala. Versare il ripieno sulla pasta e guarnire con […]

Montella

Montella

Montella fa parte della Comunità montana Terminio Cervialto, dal nome dei due monti alle piedi dei quali si sviluppa (il Terminio, che raggiunge quota 1.806 m s.l.m., e il Cervialto, 1.809 m s.l.m.) . L’escursione altimetrica massima nel comune è di 1616 metri. Il fiume Calore ha la sua sorgente nel comune di Montella. Importanti sono le valenze paesaggistiche, in particolare l’altopiano di Verteglia, vasto e ricoperto da faggi; tra le numerose grotte esistenti, la Grotta dei Cantraloni e la Grotta del Caprone. Fauna Ricca è la fauna del territorio montellese, anche se molto meno rispetto alla prima metà del secolo scorso. Le specie sono quelle tipiche della catena appenninica. […]