Ammugliatielli

Ammugliatielli

E’ questa una delle più tipiche ed antiche ricette del Sannio. I cosiddetti “ammugliatielli” si preparano con le interiora di agnello (fegato, milza, polmone, trachea). Si tagliano questi intrugli a piccole fettine, su un tavolo si saranno disposte delle reticole (diaframma) sulle quali si sistemeranno le fettine di interiora già preparate, si aggiunge del peperoncino forte e prezzemolo, un pizzico di sale, si avvolgono come braciolette e si completano con le budella (sempre di agnello) ben pulite e preferibilmente non tagliate per metà. Gli ammugliatielli così preparati si faranno cuocere alla brace.

Castello di Casalduni

Castello di Casalduni

«Dalle ricerche effettuate e dai dati in possesso possiamo sostenere che il paese già esisteva intorno all’anno mille e dipendeva dalla Baronia di Tommaso Finucchio che la cedette a un certo Guglielmo di Rampano. Ciò è riscontrabile nel catalogo dei Baroni Normanni dove è testualmente riportato che Casalduni era un feudo governato da Guglielmo di Rampano “Feudo costituito da un milite”. Nel 1100 Casalduni fu ceduta dagli Angioini alla Casa di Sus e fu posseduta da una certa Ilaria di Sus, figlia di Americo, membro della casata dei Sabrano, Conti di Ariano al seguito di Carlo d’Angiò. In quel periodo faceva parte del Principato Ulteriore. Nel 1320 risulta che fosse […]

Casalduni

Casalduni

Casalduni è un comune italiano di 1.492 abitanti della provincia di Benevento in Campania. Geografia fisica Sulla falda SW del monte Cicco (400 m) e sulla destra del fiume Tammaro. Dista dal suo capoluogo di provincia circa 24 km. Fa parte della Comunità montana zona Alto Tammaro. Regione Agraria n. 4 – Colline del Calore, Irpinia inferiore. Ha un’escursione altimetrica pari a 549 m s.l.m. con una minima di 127 m s.l.m. ed una massima di 676 m s.l.m. La sua superficie agricola utilizzata è di 1320,88 ettari (ha) aggiornata all’anno 2000, dati e cifre Camera di Commercio di Benevento, maggio 2007. Storia Il territorio comunale di Casalduni è stato […]