Castello Aragonese di Baia

Castello Aragonese di Baia

Il Castello Aragonese di Baia situato in un’area di notevole importanza strategica, fu eretto su di un promontorio (51 m s.l.m.) naturalmente difeso ad est da un alto dirupo tufaceo a picco sul mare, e ad ovest dalla profonda depressione data dalle caldere di due vulcani chiamati “Fondi di Baia” (facenti parte dei Campi Flegrei); con l’aggiunta di mura fossati e ponti levatoi, il Castello risultava praticamente inespugnabile. La sua posizione – dalla quale si dominava tutto il Golfo di Pozzuoli fino a Procida, Ischia e Cuma – consentiva un controllo molto ampio della zona, impedendo tanto l’avvicinamento di flotte nemiche, quanto eventuali sbarchi di truppe che avessero voluto marciare […]

Bacoli

Bacoli

Cittadina costiera di antiche origini, con un sistema economico che spazia dalle tradizionali attività agricole e marinare al terziario, passando per una sviluppata industria; l’asse portante è tuttavia il turismo con il suo indotto. Una parte dei bacolesi, che presentano un indice di vecchiaia inferiore alla media, si è distribuita nelle località di Baia, Cuma, Fusaro, Miseno, Scalandrone e Torregaveta; la fetta più larga della comunità, comunque, risiede nel capoluogo comunale, contiguo a Monte di Procida e Pozzuoli. Il territorio bacolese, classificato collinare e affacciato sul litorale in parte sabbioso e in parte roccioso, è caratterizzato dal regolare andamento altimetrico del promontorio su cui si estende; questo, coperto da boschi […]

Scialatielli con volgole

Scialatielli con volgole

Ingredienti: 1 kg di vongole veraci 500 g di scialatielli aglio prezzemolo PREPARAZIONE Mettere sul fuoco a fiamma moderata una padella grande con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio, e le vongole, copritele con un coperchio e fatele aprire. Quando saranno tutte aperte spegnere il fuoco, le vongole non vogliono molta cottura , filtrate il sughetto ( in questo modo se ci sono ancora residui di sabbia saranno trattenuti) e conservatelo. Asciugate con un tovagliolo la padella precedentemente usata, mettete dell’olio e uno spicchio d’aglio fatelo rosolare e aggiungete il sugo delle vongole facendolo insaporire, scolate gli scialatielli ancora al dente e finite di cuocerli in padella, conservatevi un bicchiere […]

Montemarano

Montemarano

Fra i centri dell’Irpinia, Montemarano ha una peculiarità estremamente interessante, poichè è da annoverare fra quelli che si distinguono per la sicura antichità delle sue origini. La sua storia risale a molto prima dell’anno mille, alle sanguinose guerre tra Sanniti e Romani, e la città vanta, addirittura, di aver avuto sul proprio colle, dove oggi è la pregevole Cattedrale, un tempio dedicato a Giove. Orgoglio dei Montemaranesi è la tradizione, tramandatasi fino ad oggi, che a fondare la città sia stato un certo Mario Egnazio, ribelle e valoroso condottiero irpino, che si fermò su questi monti, dove riuscì perfino a sconfiggere le schiere romane. Sull’esempio di questo leggendario fondatore si […]