A Napoli l’installazione Eggs & Skulls-Madre 2017 di Franz Cerami

A Napoli l’installazione Eggs & Skulls-Madre 2017 di Franz Cerami

Giovedì 21 settembre 2017, dalle ore 21:00 alle ore 22:30 (con ingresso per il pubblico alle ore 20:30), nel Cortile d’onore del museo MADRE di Napoli sarà proiettata in anteprima l’installazione “Eggs & Skulls-Madre 2017” di Franz Cerami, animazione di video-mapping concepita dall’artista per gli spazi del museo napoletano, con una colonna sonora originale di Enzo Avitabile e Carola Pisaturo. La serata proseguirà fino alle ore 01:00 con “Eggs & Skulls-Summer Cocktail Party”: open bar nei cortili del museo e drink bar nel B’Shop-Cafée con dj-set di Carola Pisaturo, per festeggiare insieme la fine dell’estate e l’avvio della nuova stagione espositiva del Museo Regionale Campano d’Arte C ontemporanea. L’animazione di […]

Pizza napoletana

Pizza napoletana

Gli ingredienti Come preparare l’impasto della vera pizza napoletana. Riportiamo un valore dei vari ingredienti rapportato a 1 litro di acqua: – acqua: 1 litro – sale: 50-55 gr – lievito: 3 gr – farina: 1,7-1,8 kg (farina 00 o 0) La preparazione Si mescolano farina, acqua, sale e lievito. Si versa un litro di acqua nell’impastatrice, si scioglie una quantità di sale marino compresa tra i 50 e i 55 g, si aggiunge il 10 % della farina rispetto alla quantità complessiva prevista, successivamente si stemperano 3 g di lievito di birra, si avvia l’impastatrice e si aggiunge gradualmente il resto della farina W 220-380 fino al raggiungimento della […]

Il Duomo di Amalfi

Il Duomo di Amalfi

Il Duomo di Amalfi è dedicato a S. Andrea del quale si commemora un miracolo. Era il 27 Giugno del 1544 quando a mare apparvero navi pirate. Gli amalfitani atterriti si raccolsero in preghiera nella cattedrale, invocando la protezione del loro patrono: S. Andrea Apostolo. Ad un tratto ecco che il mare divenne tempestoso così da costringere le navi pirate ad andar via. Si gridò al miracolo e per la grazia ottenuta, gli amalfitani consacrarono il 27 Giugno giorno festivo a ricordo di quell’avvenimento. La Cattedrale, costruita nel IX secolo, venne ampliata nel 990, quando il doge Mansone III, ottenne da papa Giovanni XV: “la promozione ed innalzamento di essa […]

Amalfi

Amalfi

L’origine della città e del nome sono incerte, ma il toponimo è sicuramente di estrazione latina (da Melfi, un villaggio marittimo lucano abbandonato da profughi romani nel IV sec. d. C., o dalla gens romana Amarfia del I sec. d. C.). Secondo una leggenda il paese prende il nome da Amalfi, una ninfa amata da Ercole che fu sepolta qui per volere degli dei. Sicuramente abitata dai Romani, che erano fuggiti sui Monti Lattari per scampare alle invasioni germaniche e longobarde, era un castrum per la difesa del Ducato Bizantino di Napoli. La città godeva di un rapporto privilegiato con Bisanzio per l’abilità degli Amalfitani nel commercio marittimo. É ormai […]