Alici e cecinielli a scapece

Alici e cecinielli a scapece

Ingredienti 1 bicchiere di aceto 500 g di alici e cecinielli o fragaglie sale q.b. 1 spicchio d’aglio 1 l di olio pepe q.b. origano 200 g di farina Preparazione Pulite alici, cecinielli – o fragaglie – e lavateli con cura, quindi passate ad infarinarli ricoprendone sapientemente la superficie. Immergeteli in una padella colma d’olio bollente, moderandone subito dopo il fuoco. Quando saranno dorati e croccanti, toglieteli dalla padella, sgocciolateli e riponeteli su una carta da frittura. Disponeteli quindi all’interno di una insalatiera, dove possano stare ben stretti. Ripetete l’operazione per tutte le alici e i cecinielli, fino a quando l’insalatiera sarà ben piena di pesciolini Preparate la marinata mescolando […]

Lasagna Beneventana

Lasagna Beneventana

PREPARAZIONE: Impastare la farina e le uova, con aggiunta di acqua, se necessita, e un pizzico di sale, formare delle sfoglie dalle quali andranno ricavate le lasagne, cioè dei rettangoli larghi circa otto centimetri e lunghi circa dieci centimetri. Nel frattempo che la pasta asciuga, preparare le polpettine, amalgamando la carne, l’uovo, la mollica di pane ed il sale, dopodichè friggerle. Lessare le lasagne in acqua salata ed un filo di olio, a metà cottura vanno scolate e sistemate su un canovaccio asciutto. In una teglia cosparsa di sugo e parmigiano sistemare una parte delle lasagne e fare uno strato con polpettine, uova soda tagliuzzate, salame napoletano  e mozzarella fatta […]

Castello Aragonese di Baia

Castello Aragonese di Baia

Il Castello Aragonese di Baia situato in un’area di notevole importanza strategica, fu eretto su di un promontorio (51 m s.l.m.) naturalmente difeso ad est da un alto dirupo tufaceo a picco sul mare, e ad ovest dalla profonda depressione data dalle caldere di due vulcani chiamati “Fondi di Baia” (facenti parte dei Campi Flegrei); con l’aggiunta di mura fossati e ponti levatoi, il Castello risultava praticamente inespugnabile. La sua posizione – dalla quale si dominava tutto il Golfo di Pozzuoli fino a Procida, Ischia e Cuma – consentiva un controllo molto ampio della zona, impedendo tanto l’avvicinamento di flotte nemiche, quanto eventuali sbarchi di truppe che avessero voluto marciare […]

Bacoli

Bacoli

Cittadina costiera di antiche origini, con un sistema economico che spazia dalle tradizionali attività agricole e marinare al terziario, passando per una sviluppata industria; l’asse portante è tuttavia il turismo con il suo indotto. Una parte dei bacolesi, che presentano un indice di vecchiaia inferiore alla media, si è distribuita nelle località di Baia, Cuma, Fusaro, Miseno, Scalandrone e Torregaveta; la fetta più larga della comunità, comunque, risiede nel capoluogo comunale, contiguo a Monte di Procida e Pozzuoli. Il territorio bacolese, classificato collinare e affacciato sul litorale in parte sabbioso e in parte roccioso, è caratterizzato dal regolare andamento altimetrico del promontorio su cui si estende; questo, coperto da boschi […]