Spaghetti con la colatura di alici

Spaghetti con la colatura di alici

Ingredienti: 400 grammi di spaghetti di ottima qualità. La pasta di Gragnano sarebbe il top per questa ricetta; nel caso in cui non riusciate a trovarla, scegliete comunque una pasta di qualità, dalla pasta dipende il grosso della riuscita della ricetta aglio, buono, e possibilmente italiano e fresco peperoncino fresco, o anche secco in polvere olio extravergine d’oliva, quanto basta colatura di alici: la metà dell’olio. Per ogni 2 parti d’olio per intenderci dovremo aggiungere una parte di colatura prezzemolo fresco Preparazione: Cominciamo con il mettere la pasta a bollire, in una pentola capiente, in acqua assolutamente non salata, dato che a dare il gusto salato contribuirà in modo esclusivo […]

Scialatielli terra delle sirene

Scialatielli terra delle sirene

Ecco gli ingredienti: 250 gr. di semola rimacinata di gd. 250 gr. di farina 00 80 gr. di pecorino gratt. 1 uovo 200 ml. latte o acqua con dentro 1 cucchiaio di olio evo una manciata di basilico tipo genovese o menta frullato nei liquidi 1 pizzico di sale e pepe Sugo: scampi gamberoni tre spicchi d’aglio olio peperoncino pomodorini del piennolo del vesuvio o piccadilly vino bianco un mazzetto di asparagi selvatici un bel porcino fresco menta o basilico Per  fare gli scialatielli impastare tutti gli ingredienti previsti e far riposare 1/2 ora stendere con la nonna papera col rullo un po’ largo direi a 2 o a 3 […]

Ravioli capresi

Ravioli capresi

Preparazione I ravioli, ripieni di caciotta e parmigiano e aromatizzati con la maggiorana, sono il piatto tipico caprese per eccellenza. Preparati in tutte le case seguono antiche ricette tramandate da generazioni. Ghiotto primo piatto per adulti e bambini, i ravioli si possono condire con sugo di pomodoro fresco o con burro fuso e salvia, o friggerli e servirli come antipasto. Per la preparazione bisogna disporre la farina a vulcano e al centro aggiungere l’olio d’oliva e l’acqua bollente. Lavorare fino ad avere una pasta compatta. In una scodella sbattere le uova e aggiungere la caciotta, il parmigiano e la maggiorana. Stendere un quarto del panetto di pasta, sulla spianatoia infarinata, […]

La Chiesa di San Michele ad Anacapri

La Chiesa di San Michele ad Anacapri

La Chiesa di San Michele ad Anacapri domina Piazza San Nicola nel cuore del centro cittadino. Fu costruita tra il 1698 e il 1719 per volontà di Madre Serafina di Dio. La storia del monumento inizia con una promessa che la religiosa fa a San Michele Arcangelo affinché Vienna, baluardo della cristianità, venisse liberata dall’assedio dei Turchi infedeli: “Se Voi liberate Vienna, prometto di fondare ad Anacapri una chiesa e un monastero, a maggior gloria del Signore e a onor Vostro”. E così fu. L’esercito imperiale sconfisse gli ottomani e la suora caprese cominciò ad adoperarsi per trasformare quella preghiera in realtà. Il monumento sorge accanto al convento delle teresiane […]