Cetara, il borgo dei pescatori

Cetara, il borgo dei pescatori

Cetara è sempre stata un paese di pescatori, ed infatti il suo nome deriva da Cetaria. o tonnara o da “cetari”, venditori di pesci grossi, i tonni appunto. Raggiungere il comune di Cetara non è difficile. Basta superare e frazioni di Vietri sul Mare, Raito ed Albori,e la statale amalfitana ci porta nella conca in cui sorge il paese, incastonato tra il mare della Divina ed il Monte Falerio, in parte verdeggiante e rigoglioso di agrumi ed in parte rado e selvaggio. Ultimo possedimento e confine dell’antico Ducato e diocesi amalfitana della banda orientale della costiera, fu roccaforte dei Saraceni nell’ 842 e nell’ 879 al tempo dell’assedio di Salerno. […]

Torre Vicereale-Cetara

Torre Vicereale-Cetara

Costruita in epoca angioina, alla struttura originaria, di forma cilindrica, fu aggiunta la sopraelevazione a doppia altezza in epoca aragonese, ed altri due piani alla fine dell’800. Dopo lo sbarco dei Turchi nel 1534, l’edificio divenne parte di un sistema di fortificazioni articolato in circa 400 torri che copriva buona parte delle coste dell’Italia meridionale. Queste torri, al momento dell’avvistamento di imbarcazioni nemiche, si trasmettevano segnali, con il fuoco di notte e con il fumo di giorno, per avvertire la popolazione dell’imminente pericolo, e si preparavano a difendere la costa. La torre, infatti, era dotata di tre cannoni di bronzo e di tre “petrieri” (piccole catapulte) in grado di mirare […]

Spaghetti con la colatura di alici

Spaghetti con la colatura di alici

Ingredienti: 400 grammi di spaghetti di ottima qualità. La pasta di Gragnano sarebbe il top per questa ricetta; nel caso in cui non riusciate a trovarla, scegliete comunque una pasta di qualità, dalla pasta dipende il grosso della riuscita della ricetta aglio, buono, e possibilmente italiano e fresco peperoncino fresco, o anche secco in polvere olio extravergine d’oliva, quanto basta colatura di alici: la metà dell’olio. Per ogni 2 parti d’olio per intenderci dovremo aggiungere una parte di colatura prezzemolo fresco Preparazione: Cominciamo con il mettere la pasta a bollire, in una pentola capiente, in acqua assolutamente non salata, dato che a dare il gusto salato contribuirà in modo esclusivo […]

Scialatielli terra delle sirene

Scialatielli terra delle sirene

Ecco gli ingredienti: 250 gr. di semola rimacinata di gd. 250 gr. di farina 00 80 gr. di pecorino gratt. 1 uovo 200 ml. latte o acqua con dentro 1 cucchiaio di olio evo una manciata di basilico tipo genovese o menta frullato nei liquidi 1 pizzico di sale e pepe Sugo: scampi gamberoni tre spicchi d’aglio olio peperoncino pomodorini del piennolo del vesuvio o piccadilly vino bianco un mazzetto di asparagi selvatici un bel porcino fresco menta o basilico Per  fare gli scialatielli impastare tutti gli ingredienti previsti e far riposare 1/2 ora stendere con la nonna papera col rullo un po’ largo direi a 2 o a 3 […]